Le migliori città al mondo: la classifica 2021. Per l’Italia Roma e Milano

Quali sono le 10 migliori città al mondo, dove si trovano e per quali motivi rientrano nella classifica stilata da Time Out

migliori città al mondo

Vi siete mai chiesti quali siano le migliori città al mondo dove vivere o semplicemente da visitare? Ogni anno, la rivista di viaggi britannica Time Out fa una classifica, basata sulle attrazioni culturali, l’offerta culinaria e la vita notturna. È appena uscita quella del 2021: ecco quali sono le città migliori al mondo.

Le migliori città al mondo 2021

Sostenibilità, iniziative, ripresa dalla pandemia. Sono solo alcuni dei parametri che hanno permesso di stilare la classifica delle 10 città migliori al mondo. A partire da questa, ognuno può scegliere la sua città preferita, decidendo a quale aspetto dare la priorità.

Tutte queste città offrono un altissimo livello di qualità della vita e vale la pena se non trasferirsi a vivere in una di queste, andarci almeno per una lunga vacanza. L’Italia? Nessuna città italiana figura fra le prime 10 del mondo. Per trovare una città italiana nella classifica delle migliori del mondo dobbiamo arrivare al 23esimo posto dove incontriamo Milano e al 33esimo dove si trova Roma.

  1. San Francisco (USA)
  2. Amsterdam (Olanda)
  3. Manchester (Regno Unito)
  4. Copenaghen (Danimarca)
  5. New York (USA)
  6. Montreal (Canada)
  7. Praga (Repubblica Ceca)
  8. Tel Aviv (Israele)
  9. Porto (Portogallo)
  10. Tokyo (Giappone)

10. Tokyo, con la sua mobilità sostenibile

migliori città al mondo

Capitale del Giappone, Tokyo è la città perfetta per chi detesta spostarsi in macchina. I trasporti pubblici, infatti, qui funzionano alla perfezione, e conducono praticamente ovunque. Tante sono le iniziative e le attività che si sono sviluppate nell’ultimo anno e mezzo, perciò, se ci eravate stati in passato, è sicuramente un buon momento per farci una capatina e scoprire tutte le novità.

9. Porto, la città con lo spirito artistico 

Situata nel Nord del Portogallo, Oporto o Porto, la città in questo momento si distingue per il suo spirito artistico, accentuato invece che indebolito dalla pandemia di Covid-19. Sempre per restare in tema di trasporti e mobilità urbana, inoltre, molte zone sono state recentemente rese pedonali, così che chi attraversa la città possa godersi liberamente ogni scorcio senza il fastidio (e il timore) delle automobili che gli sfrecciano affianco.

8. Tel Aviv, la sensibilità alla diversità

migliori città al mondo

La città israeliana si giudica l’ottavo posto soprattutto grazie alla sua attenzione ai cambiamenti sociali e alle rivendicazioni di diritti, come per esempio quelli della comunità LGBTQ+. È a Tel Aviv che si è svolto infatti il più grande Pride della nazione, ed è sempre qui che viene data moltissima attenzione anche a soddisfare chi sceglie di seguire uno stile di vita vegano e attento all’ambiente.

7. Praga, una bellezza intramontabile

Praga, Piazza della Città Vecchia

Situata in Repubblica Ceca, Praga è un altro esempio di città che è in grado di offrire una mobilità eccellente, oltre a piacevoli spazi verdi. Da non dimenticare, poi, la sua intramontabile bellezza artistica e architettonica, e l’immenso numero di opportunità che la città offre a chiunque la scelga come meta o come posto dove vivere.

6. Montreal, l’attenzione all’ambiente

Chi è attento alla sostenibilità ambientale non può che innamorarsi di questa città canadese. Qui è già stata messa al bando la plastica monouso, e i viali della zona centrale sono stati resi delle foreste urbane. A completare il quadro, una comunità super attiva e musica tutte le sere.

5. New York, tutto ciò che cerchi

Non c’è nemmeno bisogno di dilungarsi in descrizioni: New York possiede tutto ciò che stai cercando. In grado di resistere a qualsiasi evento la metta a dura prova, questa città costituisce, da sempre, il sogno di tutti.

4. Copenaghen, per una vita tranquilla

La capitale della Danimarca ha uno stile di vita perfettamente in linea con l’immagine che abbiamo dei paesi del Nord Europa. La qualità dello stile di vita è molto alta, istituzioni e cittadini sono molto impegnati sul fronte ambientale e si respira una calma pacifica il cui solo pensiero provoca serenità e benessere.

3. Manchester, la resilienza post pandemia

La medaglia di bronzo va a Manchester, in Inghilterra, che si merita questa posizione grazie alla capacità che ha avuto di essere resiliente e di ripartire in scioltezza anche dopo un evento tanto sconvolgente come una pandemia mondiale.

2. Amsterdam, con il suo centro storico riqualificato

Amsterdam

Non per tutte le città l’assenza di turisti durante le varie chiusure ha costituito un problema. La città Olandese di Amsterdam, infatti, ha saputo fare di un imprevisto un’opportunità, approfittando dell’ultimo periodo per riqualificare il centro storico, che ora è di nuovo pronto ad accogliere turisti e immigrati da tutto il mondo. La sua storia e la sua bellezza sono i suoi punti di forza, ma se non ci credete, fate un giro qui per verificare con i vostri stessi occhi.

1. San Francisco, una combinazione di progresso e sostenibilità

migliori città al mondo

Rullo di tamburi per il primo posto! Il premio va a San Francisco, grazie alla sua “imbattibile combinazione di progresso e sostenibilità“. D’altronde, lo cantava anche Scott McKenzie nella sua canzone dedicata a questo luogo, “There’s a whole generation with a new explanation, people in motion, people in motion” (C’è una nuova generazione con una nuova spiegazione, persone in movimento, persone in movimento). Come le altre città in classifica, inoltre, la metropoli californiana ha reagito al Covid dimostrando tutta la propria grandezza.

Avete contato delle 10 migliori città al mondo quante ve ne restano da visitare? Se non l’avete ancora fatto, affrettatevi, perché questa classifica potrebbe darvi la spinta che aspettavate per prenotare quel weekend che sognavate da tempo, o per fuggire dalla solita, noiosa routine.