Se si viaggia così il rischio di contrarre il Covid è inferiore allo 0,1%

Le possibilità di contrarre il Coronavirus sui voli Covid Tested è inferiore allo 0,1%. L’importante segnale per la ripartenza.

Voli Covid-Test
Le analisi di sicurezza sui Voli Covid-Tested – Pixabay

Ora che la ripresa del turismo e dei viaggi è ormai consolidata, si iniziano a tirare le fila di quali sono i mezzi di trasporto più sicuri in questo periodo di emergenza Coronavirus. Secondo quanto emerge da un recente studio scientifico sui voli Covid Tested, le possibilità di contrarre il virus, compresa la variante Delta, è sotto lo 0,1%.

Quali sono i voli Covid Tested

I voli Covid Tested, a oggi sono solo quelli che collegano l’aeroporto di Roma Fiumicino a quello di New York JFK e i risultati degli studi scientifici sono sorprendenti. Viaggiando in queste condizioni emerge che la possibilità di contagiarsi per via del Coronavirus è inferiore allo 0,1%. Questi voli sono quelli che dispongono l’obbligatorietà da parte dei viaggiatori di avere sottoporsi ad un test antigenico o molecolare rapido prima della partenza. In questo modo i viaggiatori sono tutti sicuri di non avere il Covid in quel preciso momento e grazie al continuo rispetto delle regole di sicurezza (come indossare la mascherina e mantenere le distanze) le possibilità di infettarsi sono bassissime.

Questa pratica verrà estesa anche ad altre tratte?

Volare sta quindi diventando come una delle più sicure forme di trasporto. A maggior ragione se si viaggia nel totale rispetto di queste regole. Si potrebbe quindi pensare di estendere questa pratica dei voli Covid Tested anche ad altre compagnie e ad altre tratte in modo da poter essere sempre più sicuri che eventuali focolai non nascano per colpa di un passeggero straniero entrato in una nazione per vacanze, oppure al ritorno a casa dalle vacanze.

Come funzionano i voli Covid Tested?

I voli Covid-Tested, per chi non lo sapesse, imponendo ai passeggeri di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico permettono di evitare la quarantena o l’isolamento fiduciario all’arrivo.

Questa tipologia di voli è stata testata a partire da gennaio 2021 solo da Roma, ma dopo diverso tempo, i voli Covid Test sono stati estesi anche ad alcune tratte in partenza da Milano Malpensa, sempre per i voli intercontinentali. Chiaramente, a oggi, questi voli possono essere sfruttati solo per lavoro o salute.