I Paesi meno visitati del mondo

Isole tropicali idilliache, giungla incontaminata, antiche enclavi poco conosciute e nessuna folla. Vi segnaliamo alcuni dei Paesi meno visitati del mondo, molto lontani dal solito turismo di massa ma, proprio questo, ancora più allettanti.

I Paesi meno visitati del mondo
Ecco i Paesi meno visitati del mondo. Credits: Pixabay

Esistono posti al mondo dove, incredibilmente, il turismo di massa non è ancora arrivato e che, ancora di più, sono luoghi molto belli da vedere. I Paesi meno visitati del mondo sono tanti, più di quanto si possa immaginare.

Se da un lato ci sono, ad esempio, la Francia, l’Italia, gli Stati Uniti e il Messico, dall’altra ci sono paesi che vantano scenari idilliaci e sono ancora trascurati dai turisti. Se siete stufi di fare vacanze sempre in mezzo alla folla e volete scoprire posti nuovi, ecco la lista che fa per voi.

I Paesi meno visitati del mondo, ecco quali sono

Bisogna sapere che il turismo ha un impatto molto importante sull’economia di un Paese, come succede in quei luoghi, infatti, al centro del turismo di massa. Tuttavia, in molti posti questo settore sta cominciando a svilupparsi da qualche anno, come in alcune zone dell’Asia, dell’Oceania, dell’Africa e addirittura in alcune zone dell’Europa.

La lista dei Paesi meno visitati del mondo ogni anno viene redatta dall’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO), che segnala quali sono i luoghi meno turistici ma di una bellezza unica. Ecco la lista di quelli meno visitati negli ultimi anni.

San Marino, tra i Paesi meno visitati d’Europa

In Europa, il paese meno visitato è San Marino. Situata nell’Italia centrale, al confine con l’Emilia Romagna e le Marche, questa piccola repubblica è un luogo storico, formato da soli 61 km quadrati.

San Marino è tra i Paesi meno visitati del mondo
I Paesi meno visitati del mondo: San Marino. Credits: Pixabay

Questo è il terzo paese più piccolo d’Europa, dopo il Vaticano e Monaco, ma pieno di fascino. La sua suggestiva Rocca della Guaita è una delle tre cime che sovrastano la Città di San Marino, bellissima, e il suo centro storico merita una visita tra torrioni, mura, bastioni e l’ottocentesca Basilica neoclassica e Piazza della Libertà, entrambe Patrimonio dell’UNESCO.

Liechtenstein, piccolo Paese tra Austria e Svizzera

Un altro piccolo Paese europeo è il Liechtenstein, interamente situato all’interno delle Alpi, incastonato tra Austria e Svizzera. Un luogo paradisiaco da visitare per chi ama l’aria aperta, raggiungibile facilmente da tante nazioni europee.

Tra i paesi meno visitati del mondo c'è il Liechtenstein
I Paesi meno visitati del mondo: Liechtenstein. Credits: Pixabay

Questo Paese sembra uscito direttamente da un libro di fiabe, grazie alle sue strutture e ai suoi castelli davvero magici. Il più noto è il castello di Vaduz, costruito nel XII secolo, che domina la capitale Vaduz ed è la residenza della Famiglia Reale.

Se siete appassionati di arte, natura e sport all’aria aperta, come la mountain bike e l’escursionismo, allora il Liechtenstein è il posto che fa per voi.

Tuvalu, un paradiso nell’Oceano Pacifico

Tuvalu è un paese nell’Oceano Pacifico, con spiagge meravigliose, molto tranquille, e acque dal colore abbagliante, con sfumature tra l’azzurro e il verde.

Circa a metà strada tra l’Australia e le Hawaii, questo paese polinesiano è anche uno dei meno popolati del mondo, con solo 10.000 abitanti.

Solo l’isola principale, Funafuti, ha un aeroporto. Da lì, i viaggiatori continuano verso le comunità periferiche con un traghetto passeggeri. Libere dalla folla che riempie le spiagge di destinazioni popolari come le Fiji, queste isole sono un paradiso non turistico, dove puoi guardare i pesci volanti che sfiorano l’acqua, trascorrere un pomeriggio in relax su un’amaca o fare snorkeling e vedere le barriere coralline.

Montserrat, l’isola vulcanica dei Caraibi

Montserrat è un isola caraibica che, decenni fa, era una delle più popolari ma, purtroppo, l’eruzione del vulcano Soufrière Hills nel 1990 l’ha messa in ombra agli occhi della massa turistica.

Nonostante questo, Montserrat ha spiagge di prim’ordine e offre grandi opportunità di immersioni, per tutti gli appassionati del settore. Al momento, sono ancora pochi gli arrivi turistici annuali, circa 8000, ma chissà magari in futuro l’isola ritornerà al suo antico splendore.

Bangladesh, una destinazione inaspettata

Nonostante sia nel bel mezzo di due luoghi molto turistici, ovvero l’India e il sud-est asiatico, il Bangladesh rimane un paese con pochissimi turisti.

paesi meno visitati del mondo
I Paesi meno visitati del mondo: Bangladesh. Credits: Pixabay

È una nazione densamente popolata ma, tuttavia, una delle più povere del mondo. Oltre a una storia affascinante e tradizioni culturali radicate, il Bangladesh possiede tantissime risorse naturali: spiagge incredibili, vaste zone umide come le Sundarbans, le più grandi foreste di mangrovie del mondo, giungle lussureggianti, graziose piantagioni di tè e fauna selvatica fenomenale.

Un luogo forse dimenticato ma tutti da scoprire, con tradizioni particolari e un mondo rurale affascinante.

Il Bhutan, un paradiso felice

Situato nell’Himalaya, il Bhutan è uno dei paesi con gli abitanti più felici della Terra, perché? A quanto pare, ci sono paesaggi meravigliosi e tutti gli autoctoni seguono la cultura buddista, motivi che li rendono sereni e amanti della vita.

Il Bhutan è un luogo in cui sperimentare e sentire il calore che emana, una sensazione che rimarrà dentro chi lo visita per tutta la vita, grazie a tradizioni sorprendenti e a luoghi mai visti in altre parti del mondo.

La nazione è circondata da campi e valli, dove ci sono tantissime piantagioni che i contadini coltivano ogni giorno, uno scenario molto bucolico. Purtroppo, però, il Bhutan non è molto accessibile, a causa di restrizioni turistiche molto severe.

Infatti, non tutti gli aerei possono atterrare nel Paese, sono pochissimi quelli autorizzati, quindi il flusso turistico non è molto agevolato.