La Cappella degli Scrovegni di Giotto è Patrimonio Unesco

La Cappella degli Scrovegni di Giotto è Patrimonio Unesco. Le ultime notizie.

cappella scrovegni giotto unesco
La Cappella degli Scrovegni di Giotto a Padova è Patrimonio Unesco (Foto di Zairon – Own work, CC BY-SA 4.0, Wikimedia commons)

Una grande notizia per l’Italia: la Cappella degli Scrovegni con gli affreschi di Giotto, a Padova, è entrata nella lista dei Patrimoni Unesco. Il prestigioso riconoscimento è arrivato dalla 44ma sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale Unesco in corso a Fuzhou in Cina.

Per l’Italia si tratta del 57° sito incluso nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. La Cappella degli Scrovegni è inserita nel sito diffuso Padova Urbs Picta, che comprende altri luoghi ed affreschi della pittura del Trecento di scuola padovana.

L’altra buona notizia, degli ultimi giorni, è che Venezia ha evitato l’iscrizione nella lista dei Patrimoni Unesco a rischio, grazie al recente decreto legge che ha eliminato in via definitiva le grandi navi dal centro della città lagunare.

La Cappella degli Scrovegni di Giotto è Patrimonio Unesco

Un altro sito Unesco per l’Italia è la meravigliosa Cappella degli Scrovegni di Padova, affrescata da Giotto, insieme alla pittura del Trecento padovano. Il nostro Paese ottiene il 57° Patrimonio dell’Umanità Unesco con il sito diffuso Padova Urbs Picta, che oltre alla Cappella degli Scrovegni comprende la Chiesa degli Eremitani, Palazzo della Ragione e la Cappella della Reggia Carrarese, con il Battistero della Cattedrale, la Basilica e il Convento di Sant’Antonio e gli oratori di San Giorgio e San Michele.

L’iter per il riconoscimento dell’Unesco è stato lungo e complesso, iniziato fin dal 1996. Ben 25 anni ci sono voluti. Non perché gli affreschi di Giotto della Cappella degli Scrovegni non fossero ritenuti di assoluto valore artistico e storico ma perché non inserti in un sito più ampio.

Da qui la creazione Padova Urbs Picta, la città dipinta che insieme al capolavoro di Giotto include altre meraviglie della pittura trecentesca di Padova. Un complesso di otto edifici e complessi monumentali nel centro storico di Padova.

Per la città veneta è il secondo Patrimono Unesco, dopo quello riconosciuto all’Orto Botanico.

Montecatini e le Grandi città termali d’Europa

Il riconoscimento di Patrimonio Unesco è andato anche a Montecatini Terme, inclusa nel sito transnazionale “The Great Spas of Europe“, le “Grandi città termali d’Europa“, insieme a famose città termali di altri 6 Stati.

Montecatini Terme condivide il riconoscimento Unesco con le città termali di: Bad Ems (Germania), Bad Kissingen (Germania), Baden-Baden (Germania), Baden bei Wien (Austria), Bath (Inghilterra), Františkovy Lázně (Repubblica Ceca), Karlovy Vary (Repubblica Ceca), Mariánské Lázně (Repubblica Ceca), Spa (Belgio), Vichy (Francia).

Leggi anche –> Il Parco Nazionale della Maiella diventa Geoparco Unesco

Montecatini Terme
Montecatini Terme (iStock)