Quanto guadagna un assistente di volo? E quanto lavora? Ecco gli stipendi

Gli stipendi medi di un hostess di volo di una compagnia aerea da Ryanair a Emirates. Quanto si lavora e quanto si guadagna facendo l’assistente di volo

lo stipendio delle hostess
Conviene fare l’hostess? Come è il lavoro e quanto si guadagna. Gli stipendi per le compagnie aree

Viaggiare è un’emozione bellissima e non si può non invidiare chi ha la fortuna di farlo per lavoro. Prendendo un aereo guardando le hostess e gli steward avrete magari pensato a che bella sia la vita degli assistenti di volo: sono sempre in viaggio, conoscono nuove città, nuove culture, vivono una vita emozionante e decisamente fuori dall’ordinario. E avrete pensato anche che guadagnano tanto. Ma è davvero così? Com’è la vita di un assistente di volo, quanto lavora e soprattutto qual è il suo stipendio?

Leggi anche -> Offerta di lavoro di Ryanair per diventare assistente di volo <<

Quanto lavora un assistente di volo

Se volete iniziare una carriera nei cieli è opportuno ovviamente sapere quanto è lo stipendio, almeno mediamente, ma anche qual è il carico di lavoro. Perché è vero che lavorare viaggiando è molto suggestivo e stare sempre con la ‘testa fra le nuvole’ è affascinante, ma il lavoro di assistente di volo può essere anche faticoso.

Già perché bisogna ricordarsi che non si è in aereo in vacanza e che il benessere e la sicurezza dei passeggeri dipende in buona parte proprio dal personale di volo. Che prima del decollo e dopo l’atterraggio c’è da pensare a sistemare tutto: dal riordinare i sedili alla pulizia del carello al controllo dei dispositivi di sicurezza.

Generalmente gli assistenti di volo lavorano 5 giorni e ne hanno poi 2 o 3 di pausa, che ovviamente possono coincidere con qualsiasi giorno della settimana. Non solo, vi potrà capitare di dormire fuori più volte a settimana (ovviamente a spese della compagnia).

stipendio assistente volo
Sono molte le responsabilità di un assistente di volo

Sulle tratte nazionali invece farete almeno 4 voli al giorno, quelli internazionali due o tre, quelli intercontinentali uno. Solitamente si lavora 80/ 85 ore al mese, ma anche 70 o 90, con differenze a seconda delle compagnie .

Com’è il lavoro di hostess e steward di volo

Se la mancanza di routine rende affascinante questo lavoro c’è da tenere conto che con questi ritmi di lavoro è impossibile però costruirsi una vita a terra. Volete frequentare un corso di ballo il martedì sera? Impossibile! Volete esserci al compleanno del vostro compagno o passare il Natale con i vostri cari? Probabilmente non ci sarete.

Direte ‘vabbè però si possono visitare tante città’. Non proprio. Il tempo per visitare le città ce n’è poco, solitamente si hanno circa 12 ore fra un turno e l’altro, e l’hotel convenzionato è quello vicino all’aeroporto. E gli aeroporti sono solitamente distanti dalle città.

Immaginate di arrivare a Londra Stanstead alle 20 e di dover ripartire con il volo delle 8. Avete davvero intenzione di prendere un pullman, fare un’ora di viaggio fino a Londra, visitare la città, riprendere il pullman, fare un’altra ora di viaggio e dormire a sufficienza per affrontare un’altra giornata di lavoro?

Ci sono poi i voli intercontinentali dove è previsto un riposo di almeno 24 ore. Direte: bene, finalmente c’è del tempo a disposizione! E invece dovete tenere a mente il jet lag per via del fuso orario.

stipendio hostess
Non esistono orari fissi, né giornate fisse di lavoro

I ritmi sonno-veglia vengono completamente rivoluzionati. Vi capiterà di alzarvi all’una di notte per prepararvi al volo dell’alba o di andare a dormire alle 15 del pomeriggio dopo un volo di 12 ore.

Ma ovviamente non è sempre così. Avrete anche tempo per visitare la città, di di vedere posti meravigliosi che difficilmente vedreste e così tanto frequentemente. Non a tutti capita di essere un giorno alle Maldive e dopo due giorni a New York e poi a Bangkok. Vi abituerete a gestire ritmi di sonno diversi e a godere di tempo libero.

Quando guadagna un assistente di volo

Il lavoro di assistente di volo prima dell’arrivo delle compagnie low cost, era un lavoro pagato particolarmente bene. Ora la rivoluzione dei cieli ha portato a una riduzione dei salari e spesso anche a contratti a tempo determinato se non addirittura stagionali. La differenza sugli stipendi è notevole fra le diverse compagnie ed ovviamente sullo stipendio incide anche l’anzianità di servizio.

In media un assistente di volo guadagna 1500 euro al mese netti, con un divario che va dai 1200 delle compagnie aeree più piccole agli oltre 2000 di Emirates. C’è poi da considerare che alcune compagnie danno un fisso mensile più una paga oraria in base alle ore di volo fatte al mese o altre danno dei premi a chi raggiunge degli obiettivi (come le vendite durante i voli Ryanair).

Ci sono poi d considerare alcuni benefit come le tariffe scontate per i voli, i rimborsi spese e nel caso di alcune compagnie aeree, come l’Emirates Airlines, perfino l’alloggio di servizio.

Gli stipendi delle hostess delle compagnie aeree

Le compagnie low cost hanno stipendi meno generosi di quelle di bandiera, e alcune pagano meglio di altre.

  • Generalmente un hostess della Ryanair guadagna fra i 1100 e i 1500 euro al mese, con un bonus di 600 euro ogni 6 mesi come incentivo. Non fanno più pagare la divisa, va rimborsato però il corso di formazione e le ore perse fra scali e attese non vengono retribuite.
  • Un assistente di volo dell’Alitalia ha invece uno stipendio più alto che si aggira solitamente fra  1800 e 2000 euro netti al mese a cui vanno aggiunti gli scatti di carriera e si arriva a circa 2500 euro al mese.
assistente volo stipendio
Un assistente di volo Ryanair guadagna circa 1500 euro al mese
  • La compagnia Emirates Airlines con base a Dubai è una delle più ambite da chi vuole diventare assistente di volo. Lo stipendio base è di circa 2100-2300 euro netti, ma si arriva anche ai 4 mila euro con le indennità orarie di volo. E’ una compagnia esigente: nessun tatuaggio visibile, capelli corti o raccolti per le donne, corti inderogabilmente per gli uomini. Ma offre anche accomodation per il suo personale esclusivamente in hotel 5 stelle e l’alloggio di servizio a Dubai.
  • Chi lavora come assistente di volo per Easyjet guadagna circa 1300 euro al mese in inverno e fino a 1800 euro in estate. Questa differenza è dovuta al fatto che nel periodo invernale ci sono meno voli e meno ore a disposizione.
  • In Air France gli assistenti di volo guadagnano circa 1500 euro nei primi anni e a fine carriera possono raggiungere un’indennità mensile di oltre 3500 euro.
  • La British Airways paga i suoi assistenti di volo in modo diverso se si tratta di voli interni, internazionali o intercontinentali. Inoltre gli scatti di anzianità rendono più pesante lo stipendio a fine carriera. In generale si va da un minimo di 1500 euro ad oltre 3 mila euro al mese.
  • La compagnia con sede a Doha, la Qatar Airways paga un fisso mensile ai suoi dipendenti a cui va aggiunta la paga oraria di circa 10 euro l’ora. La media mensile raggiunge così i 1500/1600 euro.
stipendi hostess e steward
Sono ottimi gli stipendi della KLM come assistente di volo
  • La compagnia olandese KLM retribuisce sin da subito la sua crew. Durante il training si riceve uno stipendio di 948 euro, al termine si firma il contratto che prevede un fisso mensile netto di 2128 euro. Con gli scatti di carriera si arrivano a guadagnare oltre 3500 euro.
  • La tedesca Lufthansa ha stipendi che variano in base al tipo di rotte se sono intercontinentali o meno. Si inizia con uno stipendio di 1240 euro e si ha diritto a 511 euro per i 18 giorni di ferie. Un hostess guadagna mediamente 1800 euro al mese, ma con scatti di carriera e vari benefit puà arrivare anche fino a 3600 euro.
  • La statunitense Southwest Airlines è la compagnia aerea con gli stipendi più alti ed ovviamente la più agognata fra gli assistenti di volo. Lo stipendio di partenza si aggira sui 2500 euro al mese e arriva ad oltre 5 mila euro.
  • La low cost Wizz Air ha stipendi diversi a seconda della base dove si opera. A Londra gli stipendi vanno dai 1500 fino ai 3000 euro con gli scatti di carriera e i benefit, mentre a Vilnius si parte dai 1100 ai 2500. Salari proporzionati al costo della vita.
stipendi assistenti di volo
La Southwest Airlines è una delle compagnie che paga di più gli assistenti di volo

Scegliere di intraprendere la carriera di hostess o steward di volo è affascinante e vi porterà a scoprire posti e a incontrare persone provenienti da ogni angolo del mondo. Con alcune compagnie gli assistenti di volo guadagnano anche molto bene, quindi potete anche aspirare a una vita di agi e vizi. Da godere ovviamente quando tornate con i piedi per terra!

 

Previous articleMarco Verratti si sposa con Jessica: chi è lei e ricevimento da sogno
Next articleTragico bilancio: 6 morti e oltre 50 dispersi per il maltempo in Germania
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.