Green pass: come ottenerlo in poche mosse

Green pass italiano: come ottenerlo in poche mosse. Tutto quello che bisogna sapere.

green pass come ottenerlo
Green pass: come ottenerlo (Foto Adobe Stock)

La scorsa settimana è finalmente arrivato i tanto atteso Green pass italiano, annunciato per la metà di giugno, con l’approvazione del regolamento con Dpcm e l’attivazione della piattaforma digitale nazionale dal quale scaricarlo e con tutte le informazioni utili.

Il nome ufficiale del Green pass italiano è Certificazione verde Covid-19. Vi abbiamo già dato alcune informazioni su chi ha diritto di ricevere il certificato, le modalità per scaricarlo e la sua validità e durata.

Qui entriamo più nel dettaglio degli aspetti tecnici su come si ottiene il certificato dalle varie app e piattaforme. Chi non ha confidenza con gli strumenti digitali può rivolgersi al proprio medico di base o farmacista.

Leggi anche –> Green pass europeo: come funziona e dove richiederlo

Green pass: come ottenerlo

Prima di tutto, ricordiamo che hanno diritto a ricevere il Green pass o Certificato verde Covid-19 le persone vaccinate (anche con una sola dose), quelle guarite dal Covid e chi si è sottoposto a test con risultato negativo (tampone molecolare o antigenico).

Come si ottiene il certificato verde:

  • tramite piattaforma nazionale Digital Green Certificate (DGC), al sito www.dgc.gov.it, con i dati della Tessera Sanitaria o quelli dell’identità digitale SPID o CIE (Carta d’identità elettronica);
  • sulla App IO (che si ottiene con l’identità digitale)
  • sulla App Immuni;
  • tramite Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale;
  • dal medico di base o pediatra di libera scelta;
  • dal farmacista.

Per ottenere il Green pass è necessario aver ricevuto il codice della vaccinazione, della guarigione o del tampone. Ognuno ha un diverso tipo di identificativo e un numero o codice associato.

  • Vaccinazione: il tipo di identificativo è AUTHCODE con relativo codice
  • Tampone: sono due i tipi di identificativo: CUN per il tampone molecolare e NRFE per il tampone antigenico, ciascuno poi avrà il suo numero o codice identificativo
  • Guarigione: il tipo di identificativo è NUCG, associato a un numero.

Solo quando l’utente avrà ricevuto via sms o email il codice con il tipo di identificativo potrà scaricare il certificato verde. La mail arriverà dall’indirizzo [email protected], mentre l’sms dal Ministero della Salute. Il tipo di comunicazione dipenderà dal recapito fornito (indirizzo mail o numero di telefono) al momento della vaccinazione, del tampone o nel percorso di assistenza durante la malattia e successive comunicazioni.

Inserimento dati

Una volta ricevuto l’sms o la mail, l’utente dovrà inserire i seguenti dati sulla piattaforma nazionale DGC o sulla App Immuni per ottenere il certificato verde Covid-19:

  • ultime 8 cifre del numero di Tessera Sanitaria;
  • data di scadenza della Tessera Sanitaria;
  • tipo di identificativo (a seconda di vaccinazione, tampone ecc., come sopra);
  • numero/codice identificativo.

Oppure si accede alla piattaforma DGC con identità digitale SPID o CIE, se non si è scaricata la App IO, associata all’identità digitale.

Nella piattaforma DGC è possibile anche ottenere il certificato in più lingue (solo italiano e inglese, oppure italiano – inglese – tedesco o italiano – inglese – francese). Nella App Immuni, il Green pass è in automatico in italiano e in inglese.

Sulla piattaforma DGC è possibile richiedere il certificato anche senza Tessera Sanitaria, per coloro che ne siano sprovvisti.

Questa procedura, con inserimento dei dati della Tessera Sanitaria e dei codici identificativi di vaccinazione, guarigione o tampone, può essere effettuata negli studi dei medici di famiglia o dei pediatri oppure in farmacia, per chi non abbia applicazioni o computer o accesso a Internet o semplicemente non abbia dimestichezza con questi strumenti.

Sulla app IO il certificato arriva in automatico, appena il Ministero della Salute invia il codice identificativo, quindi non dovete inserire dati.

Infine, il Green pass si può ottenere tramite Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale, a cui si accede da sito governativo (www.fascicolosanitario.gov.it/fascicoli-regionali) o dai singoli siti web delle Regioni. In questo caso le modalità per ottenerlo variano a seconda delle Regioni, in Toscana è richiesto lo SPID.

Il Certificato verde Covid-19 può essere scaricato sia in formato digitale (sullo smartphone) sia in formato cartaceo (da stampare).

L’opuscolo informativo da scaricare dal sito del Ministero della Salute: www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_505_0_alleg.pdf