Dubai cose strane e da non fare: usanze e regole

Ecco le 8 cose da non fare assolutamente a Dubai.

Tutto il mondo è Paese“… o quasi! Ogni popolo ha la propria cultura che influenza la vita di tutti i giorni. Negli ultimi anni Dubai è stata una delle città più visitate del mondo. Sarà il lusso sfrenato, il mare mozzafiato, i tour selvaggi nel deserto, eppure in molti scelgono Dubai come meta turistica.

Prima di esplorare Dubai, però, è meglio avere qualche dritta in più su cosa è possibile fare e cosa è assolutamente sconsigliato.

 

Forse vi potrebbe interessare>> Cose strane e da non fare in Giappone: usanze e regole

Dubai: tradizione e modernità

Dubai Marina cose non fare dubai
Dubai Marina (unsplash)

Dubai affascina per lo più per il lusso sfrenato, lo skyline mozzafiato e la famosa isola artificiale che, vista dall’alto, prende la forma di una palma. Dubai è modernità, ma al tempo stesso tradizione.

Nel D3 – il Dubai Design District – uno dei quartieri più belli e moderni della città, si organizzano periodicamente eventi culturali e mostre, sfilate di moda e festival internazionali. Mentre nei quartieri Dubai Creek e Al Fahidi potrete toccare con mano la tradizione, la storia e la cultura araba.

Dubai è una città meravigliosa e ricca di soprese, ma non sottovalutatela. Visitatela e siate sempre al corrente di alcune differenze culturali che potrebbero farvi passare un brutto quarto d’ora.

Cocktail, birra o cicchetto

Non dimenticate che Dubai è negli Emirati Arabi Uniti e tutte le regole devono essere rispettate. E’ assolutamente vietato bere per strada e non è in nessun modo tollerato ubriacarsi, inoltre se non si hanno almeno 21 anni, l’unico cocktail che ci si può permettere è un analcolico. Niente paura, i turisti possono bere nei locali: ristoranti, bar e discoteche.

Il tempo di una sigaretta

Prima di accendere una sigaretta è necessario guardarsi bene intorno, a Dubai esistono zone legali in cui si può fumare e zone in cui è assolutamente vietato fumare. Inoltre, non pensate di fumare vicino a strutture del governo o a centri commerciali, vi becchereste una multa salatissima!

NO abiti succinti e scollature

A Dubai non è permesso girare per la città in costume da bagno, bisogna sempre andare in giro ben coperti. Per le donne, nessuno vi chiederà di indossare il burqa, ma non vi è permesso – né in spiaggia, né in città – girare in topless. Per gli uomini, potete circolare in costume da bagno solo in spiaggia, in città dovete indossare abiti decorosi e coprenti.

Venerdì: spiagge chiuse

Se avete in mente un venerdì di mare e sole, ricordatevi che il venerdì per i mussulmani è un giorno sacro e di preghiera e di conseguenza tutte le spiagge pubbliche sono chiuse. Nessun problema se vi recate in una spiaggia privata.

Taxi o mezzi pubblici?

Dubai ha una grande rete di mezzi pubblici, eppure non sono molto affidabili e non sempre portano a destinazione. I taxi invece sono molto economici, affidabili e precisi, ma ricordate di salire a bordo di taxi ufficiali e legali, li riconoscete dal colore: gialli e rosa. Non prendete taxi abusivi, potreste incappare in qualche spiacevole inconveniente.

Tour nel deserto

Deserto di Dubai (unsplash) cose non fare dubai
Deserto di Dubai (unsplash)

La passeggiata nel deserto non può mancare, ma non pensate di fare gli spavaldi, muovetevi in sicurezza e rivolgetevi ad un’agenzia specializzata. Potrete cenare romanticamente nel deserto, dedicarvi ad un tour safari e/o godervi un magnifico barbecue, senza lasciarvi sfuggire la classica passeggiata con il cammello.

A cena da un amico di Dubai

Gli arabi ed in particolare i cittadini di Dubai sono persone molto aperte ed ospitali, potrebbero invitarvi a cena, ma ricordatevi di non presentarvi con una costosa bottiglia di Champagne o una lussuosa bottiglia di vino. L’Islam proibisce l’alcol.

Autovelox in ogni angolo

Se decidete di affittare una macchina non dimenticate di rispettare sempre i limiti di velocità. Gli autovelox sono ad ogni angolo della città, potreste rischiare una multa molto salata.