Chi è Ubaldo Lanzo e perché è famoso: dove lo abbiamo già visto

Ubaldo Lanzo, chi è lo stilista che parteciperà all’Isola dei Famosi: nonostante il desiderio di privacy, ecco dove lo abbiamo già visto.

Il cast dell’Isola dei Famosi 2021 è pronto per iniziare l’avventura più attesa dal pubblico italiano quest’anno, in onda questa sera, 15 marzo, su Canale 5. A 15 personaggi famosi è stato permesso sbarcare sulla famosa Isola in Honduras, dove saranno costretti a convivere nella natura più estrema sotto la conduzione di Ilary Blasi, quest’anno affiancata da Iva Zanicchi ed Elettra Lamborghini. Tra i protagonisti di quest’anno ci sarà anche Ubaldo Lanzo, uno stilistica e bromatologo italiano. Ecco cosa sappiamo su di lui!

Ubaldo Lanzo: carriera e vita privata

Ubaldo Lanzo è diventato famoso per essere il consulente d’immagine di Piero Chiambretti, e il pubblico si aspetta che l’uomo porterà “un po’ di colore” anche in Honduras. Ubaldo è nato il 30 Settembre 1972, ma il comune di nascita è ancora ignoto. Sconosciuti anche i dettagli sulla sua famiglia e sugli studi compiuti prima di diventare stilista. Oggi, durante le rare apparizioni mondane che si concede, sfoggia look iconici e coloriti che restano impressi nella mente degli spettatori. Si vocifera che sia omosessuale, ma la cosa non è mai stata confermata dal diretto interessato.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Elisa Isoardi si confessa nel suo ultimo post Instagram prima dell’Isola

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Fin da piccolo Ubaldo si è dimostrato appassionato al mondo della moda e dei colori, e proprio per via della sua passione per i colori ha deciso di diventare cromatologo. I dettagli a proposito della sua vita privata e carriera sono dovuti al desiderio di Lanzo di “lavorare dietro le quinte”, piuttosto che sotto i riflettori televisivi. Per questo motivo le sue esperienze in TV, prima di quest’Isola, si possono contare sulle dita delle mano: lo abbiamo visto negli studi di “#Cr4  – La repubblica delle donne” di Chiambretti, in “L’Italia sul Due” e in “Wild West” di Alba Parietti. Per lavoro ha girato il mondo, e ha vissuto per parecchi anni a Parigi.