Lombardia in zona ‘arancione rafforzato’, ma folla alla Darsena di Milano

Ad un anno esatto dall’inizio dell’emergenza Coronavirus la Lombardia si trova in zona ‘arancione rafforzato’, ma folla alla Darsena di Milano

Darsena Milano

Sembra che nulla sia cambiato ad un anno di distanza dall’inizio dell’emergenza Coronavirus. La Lombardia si trova attualmente in zona ‘arancione rafforzato’, ma all’ora dell’aperitivo tante persone hanno affollato i Navigli di Milano per ordinare cibo e bevande d’asporto. E così subito è entrato in azione la polizia che ha cercato di evitare gli assembramento con entrate a numero predefinito. I numerosi video e i tanti scatti che hanno fatto il giro dei social testimoniano ancora una volta la voglia dei giovani di vivere insieme approfittando così della bella giornata di sole su Milano e provincia.

Leggi anche –> Coronavirus, Campania Zona Rossa: la mappa della diffusione del virus

Leggi anche –> Coronavirus 6 marzo: terza ondata, ancora dati in crescita

Lombardia in zona ‘arancione rafforzato’, c’è la terza ondata

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La situazione continua ad essere insostenibile con i numeri dei contagi che continuano a salire. Al momento la Campania è passata da oggi, lunedì 8 marzo 2021, in zona rossa e nei prossimi giorni anche altre Regioni potrebbero cambiare ancora una volta colore in vista della Pasqua. C’è tanta voglia di tornare alla vita di prima riunendosi con i propri amici senza pensare all’emergenza Coronavirus, ma nonostante mascherine e altri dispositivi, ciò non è ancora possibile. In tanti stanno festeggiando i propri compleanni e cercano di non pensare alle brutte dinamiche che si sono succedute da anno in poi. La situazione è diventata sempre più pesante per le persone, che sperano continuamento in una risorsa definitiva nel vaccino, ma la campagna prosegue sempre più a rilento senza un motivo ben preciso. Il piano non è così convincente con numerose dosi che dovrebbero essere ancora distribuite.

Darsena Milano Coronavirus