Mestre, si accascia per strada: morta all’improvviso una giovane donna

Un dramma è avvenuto nelle scorse ore a Mestre, a 37 anni si accascia per strada: morta all’improvviso una giovane donna.

(screenshot video)

Una morte repentina e senza un perché: una tragedia gravissima è avvenuta nelle scorse ore a Mestre, in provincia di Venezia. A farne le spese una donna di soli 37 anni, residente a Marcon. Questa si è accasciata improvvisamente ed è morta per strada. Da quanto si apprende, la donna in quel momento stava attraversando le strisce pedonali. Sempre da quello che finora risulta, era una donna senza problemi particolari di salute.

Leggi anche –> Rivolta in Parlamento, i senatori: fateci vaccinare subito, abbiamo la precedenza

La tragedia improvvisa si è consumata alla Gazzera, un sobborgo del comune di Venezia, che si trova nel territorio di Mestre, alla periferia ovest del centro di quasi 90mila abitanti. Stando a quello che si è appreso, la vittima stava appunto attraversando la strada, quando si è accasciata. L’hanno trovata sulle strisce pedonali e questo in un primo momento ha fatto pensare a un sinistro collegato all’attraversamento, ovvero a un investimento.

Leggi anche –> Tutte le Regioni che rischiano di diventare rosse da lunedì

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La tragedia di Mestre: morta giovane donna, ecco cosa è accaduto

(screenshot video)

Ma un primo controllo sul corpo della povera donna ha escluso immediatamente segni di traumi e sempre dagli accertamenti è risultato che non ci sarebbero cause esterne ad aver determinato il decesso. A quanto pare, la morte della giovane donna è stata anche molto repentina: i primi testimoni, infatti, hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Ma all’arrivo del personale medico sanitario del Suem 118, per lei non c’era nulla da fare. Nessuno sembrerebbe aver assistito al momento in cui la donna è collassata per strada.

In ogni caso, l’orientamento sarebbe quello di un decesso avvenuto per cause naturali. Non è chiaro se sul corpo della giovane verrà effettuata oppure no l’autopsia che darebbe la parola conclusiva sulla vicenda. Resta comunque evidente la morte per arresto cardiocircolatorio e anche la polizia di Stato, che si occupa della vicenda, sembra propendere decisamente per questa ipotesi. Purtroppo, non è la prima volta che accade una fatalità del genere e grazie è la commozione per quanto avvenuto.