Sei Regioni cambiano colore: le ultime novità del nuovo Dpcm

Ancora un possibile cambiamento colore per sei regioni in Italia a causa dell’emergenza Coronavirus: i numeri peggiorano

Milano Coronavirus

Il venerdì è il giorno della verità con possibili cambiamenti per quanto riguarda i colori delle varie Regioni italiane che stanno combattendo ancora con l’emergenza Coronavirus. Come svelato dall’edizione online de “Il Corriere.it” il Piemonte potrebbe andare in fascia arancione con Lazio e Lombardia in bilico così come Puglia, Marche e Basilicata. In rosso ci potrebbe esserci la Campania, ma anche l’Emilia Romagna con Bologna che si trova già attualmente in ‘arancione scuro’. A causa delle varianti del Covid 19 l’Rt si è alzato notevolmente nelle ultime ore e molte Regioni potrebbero cambiare così colore. Inoltre, la bozza del nuovo Dpcm sarà consegnata oggi ai vari governatori: non è prevista alcuna riapertura delle attività fino al 6 aprile dopo Pasqua. Soltanto cinema e teatri potrebbero sperare di riaprire dopo tanto tempo il 27 marzo, ma dipenderà sempre dalla curva dei contagi.

Leggi anche –> Coronavirus 25 febbraio, boom di casi: quasi 20mila nuovi contagi

Leggi anche –> Coronavirus, Lopalco: “Le scuole vanno chiuse, avanti con la DAD”

Sei Regioni cambiano colore, le novità

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, già ha svelato che l’Rt è aumentato arrivando a 1,03 e così scatterà la zona arancione a partire da lunedì: questa è un’altra novità visto che non si avranno cambiamenti dalla domenica come in passato. Tante restrizioni a livello locale, come per esempio per Siena e Pistoia che saranno zone rosse per sette giorni. Lo stesso sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha svelato come la Campania possa anche tornare dopo due mesi in zona rossa, ma spera nella conferma di quella arancione. La situazione sta sfuggendo nuovamente viste le numerose varianti che si sono diffuse rapidamente in Italia.

Coronavirus Italy