Famoso allenatore accusato di reati sessuali si è suicidato: choc negli Usa

Si è tolto la vita in seguito a decine di accuse di abusi sessuali e molestie sulle sue giovani allieve. Questa la fine di un allenatore statunitense.

allenatore

Un allenatore sportivo dovrebbe essere una persona di cui i suoi atleti si possono e si devono fidare, umanamente e professionalmente. Non possono dire la stessa cosa le atlete seguite da John Geddert, un allenatore di ginnastica fermato dalla polizia statunitense. Le accuse erano davvero pesanti, violenza sessualeabusotraffico umano, e lo avrebbe fatto quasi sicuramente marcire in carcere per sempre. Così, l’allenatore di ginnastica artistica ha deciso di scegliere un’altra via e di togliersi la vita, mettendo fine a questa storia per sua stessa mano.

L’allenatore era indagato anche per traffico umano

Si è sparato un colpo di pistola nella sua casa in Michigan, John Geddert, allenatore olimpionico che aveva lavorato anche accanto a Larry Nassar, il famigerato fisioterapista stupratore. E’ stato trovato morto ed è stato accertato dalla polizia che si è effettivamente trattato di un suicidio, anche perché quello stesso giorno, poche ore prima, John aveva saputo della lunga lista di terribili reati di cui era accusato. L’ergastolo era praticamente certo.

Leggi anche–> USA, ex modella accusa Donald Trump: “Ho subito molestie sessuali”

Secondo l’accusa, l’uomo abusava sessualmente le giovani atlete con cui lavorava e le faceva lavorare in condizioni inumane, tanto che molte di loro hanno avuto gravi incidenti in seguito alle condizioni coercitive volute da John. Per questo motivo, oltre al reato di violenza sessuale, John si è macchiato anche del reato di traffico umano, una combinazione che lo avrebbe quasi sicuramente mandato in carcere a vita.

Leggi anche–> Guenda Goria, le accuse di molestie sessuali al padre Amedeo Goria

Ma c’è di più, Geddert aveva anche la fedina penale sporca: nel 2012 era già stato accusato di aver molestato sessuale due minorennei adolescenti, aveva anche ricevuto un’accusa per organizzazione criminale e per aver mentito alla polizia per tentare di coprire Larry Nassar, arrestato per aver molestato sessualmente oltre 500 atlete che si erano rivolte a lui per fisioterapia.

performs during the Gymnastics Rio Gala on Day 12 of the 2016 Rio Olympic Games on August 17, 2016 in Rio de Janeiro, Brazil.