USA, ex modella accusa Donald Trump: “Ho subito molestie sessuali”

Una ex modella ha accusato il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump di averla molestata sessualmente. Trova adesso il coraggio di denunciarlo.

Un’ex modella, Amy Dorris, ha rilasciato un’intervista esclusiva al Guardian, rivelando che durante il torneo di tennis degli US Open del 1997 ha subito delle molestie sessuali da parte di una delle persone più influenti in tutto il mondo occidentale: il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

LEGGI ANCHE -> Covid-19, Trump: “Sapevo che era pericoloso, non volevo creare il panico”

LEGGI ANCHE -> Donald Trump nominato per il Premio Nobel per la Pace 2021

Amy Dorris ha dichiarato che il Presidente le avrebbe “infilato la lingua in bocca” e l’avrebbe toccata in modo inappropriato, trattenendola in una morsa dalla quale non aveva scampo. Secondo l’ex modella dall’incidente non ha fatto altro che sentirsi “malata” e “violata“. Il Presidente Trump l’avrebbe avvicinata quando lei era fuori dall’area vip all’interno dello stadio di New York, il 5 settembre 1997. “Mi ha infilato la lingua in bocca mentre io cercavo di spingerlo via. E’ stato proprio in quel momento che la sua presa si è fatta più stretta e le sue mani mi palpavano il sedere, i seni, la schiena: tutto“, ha rivelato Amy riguardo all’esperienza vissuta a 24 anni.

LEGGI ANCHE -> Trump difende il 17enne che ha ucciso 2 persone a Kenosha: “Legittima difesa”

Il Presidente Trump nega le molestie sessuali

Il Presidente Trump, tramite i suoi avvocati, ha negato di aver mai molestato, abusato o essersi comportato in maniera inappropriata con Dorris. La ex modella oggi vive in Florida e ha fornito al Guardian prove a sostegno del suo racconto, compreso il biglietto per gli US Open e sei foto che la mostrano con il magnate di New York, allora 51enne e sposato con la seconda moglie, Marla Maples. Inoltre, sembrerebbe che ci siano anche testimoni disposti a corroborare la sua storia, compreso un terapista che l’ha seguita per anni e a cui sono stati raccontati i dettagli dell’incidente. La donna oggi ha 48 anni ed è madre di due figlie gemelle e ha detto di aver trovato il coraggio di parlare pubblicamente proprio per loro: “Voglio diventare un modello e voglio che vedano che non ho taciuto e che ho tenuto testa a qualcuno che ha fatto qualcosa che era inaccettabile“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!