Motore in fiamme dopo il decollo, il pilota è costretto all’atterraggio d’emergenza

Motore in fiamme dopo il decollo, il pilota è costretto all’atterraggio d’emergenza. Grande è stata l’apprensione provata da tutti i 231 passeggeri e i 10 membri dell’equipaggio del Boeing 777-20 diretto sabato ad Honolulu.
Motore in fiamme

Uno scoppio improvviso ha scosso l’intero abitacolo. Il motore è andato in fiamme poco dopo che il velivolo si era alzato in volo e i passeggeri hanno potuto vedere il fumo dal finestrino e i pezzi dell’involucro del motore che cadevano giù. Il pilota è stato costretto ad effettuare una manovra incredibile.

Motore in fiamme dopo il decollo, il pilota è costretto all’atterraggio d’emergenza

Grandissima è stata l’apprensione provata dai 231 passeggeri e dai 10 membri dell’equipaggio del volo Boeing 777-20 della United Airlines diretto ad Honolulu, lo scorso sabato. Poco dopo il decollo, una esplosione e un grande bagliore hanno annunciato l’inizio di quella che poteva rivelarsi una grandissima catastrofe. Il motore era infatti andato in fiamme.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Incidente aereo sfiorato tra un volo di linea e un Ufo: “Apparso senza preavviso”

Fortunatamente l’incedibile manovra effettuata dal pilota del volo ha salvato le vite di tutti. Non vi sono stati infatti feriti né in volo, né a terra a seguito dell’atterraggio d’emergenza avvenuto a Denver.
Prima di atterrare, sono stati avvistati dei grossi pezzi di metallo cadere dall’aereo in volo nei sobborghi di Denver, mancando per poco gli edifici e ciò che si trovava in quel momento sulla terra ferma.
Motore in fiamme

Potrebbe interessarti anche –> Dramma a Dubai aereo in fiamme sulla pista dell’aeroporto

Leggi anche –> Fiamme a bordo di un aereo a Fiumicino: panico in aeroporto, ma poi…

Alcuni passeggeri, come si legge sul Dailymail, hanno creduto che non ci fossero più speranze per loro. L’areo ha cominciato a tremare violentemente e a perdere quota.
I detriti del motore, piovuti dall’aereo in volo, sono stati rinvenuti a circa 40 Km da Denver, oltre che nel campo erboso di Commons Park e nelle sezioni Northmoor e Red Leaf di Broomfield. Il dipartimento di polizia aprirà nella prossime ore un’indagine su quanto accaduto.
La compagnia aerea, subito dopo l’atterraggio, ha preparato un altro volo diretto ad Honolulu per i propri passeggeri, offrendo una sistemazione in albergo a chi non voleva riprendere subito a viaggiare.
Motore in fiamme