Manuel Agnelli, chi è la figlia Emma: età, curiosità, social

Manuel Agnelli è sposato con Francesca Risi dalla quale ha avuto una figlia, Emma. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei. 

Manuel Agnelli ha dimostrato di essere un musicista severo e rigoroso, ma quando parla della figlia Emma, avuta dalla moglie Francesca Risi, rivela il suo lato più dolce e tenero. Conosciamo la ragazza più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Emma Agnelli

Emma Agnelli ha 16 anni e il cuore del papà Manuel batte (quasi) solo per lei. “Sono un tenerone. Ma cerco sempre di essere un punto di riferimento” ha affermato tempo fa l’artista parlando proprio della figlia Emma con Vanity Fair. “Ho capito che non ha senso voler essere suo amico o essere sensato a tutti i costi”.

Leggi anche –> Manuel Agnelli, il racconto choc: “Mi ha strappato i pantaloni e…”

Sempre riferendosi alla figlia, Manuel Agnelli si è detto pronto a “tratteggiarle il bianco e il nero del mondo, darle le coordinate di questa vita. E poi lasciare che decida da sola”. La ragazza, dal canto suo, ha già espresso grandi doti a livello di comunicazione, a detta dell’orgogliosissimo papà: “Ha un talento innato per le parole. Le usa d’istinto, e scrive poesie bellissime, di una potenza linguistica pazzesca… Se continua così, sarà il bastone della mia vecchiaia musicale”. Come paroliera, s’intende.

Leggi anche –> X Factor 2020, Manuel Agnelli si sfoga: “Fermi e senza lavoro”

Manuel Agnelli ha ammesso non essere stato molto presente come padre, avendo dovuto star dietro ai pressanti impegni di lavoro, ma senza rimproverarsi nulla: è stata una scelta personale e se tornasse indietro probabilmente la rifarebbe. “Mia figlia Emma è molto curiosa, c’è una complicità naturale, è facile stabilire il contatto – ha spiegato il musicista in un’intervista del 2017 a Corriere.it -. Suona, disegna benissimo e va a scuola di fumetto. Però non cerco di essere suo amico: sono suo padre, devo essere un punto di riferimento. Sono diventato amico del mio a 40 anni, quando è nata mia figlia. Mi ha aiutato che lui fosse intransigente, mi ha fatto capire che nella vita c’è il bianco e il nero, meglio di uno che ti coccola”.