CONDIVIDI

Manuel Agnelli, ospite di Deejay On The Road, ha raccontato un episodio che l’ha profondamente turbato: “Mai più stage diving”. 

A raccontarlo oggi, col senno di poi, l’aneddoto fa sorridere. Ma al momento Manuel Agnelli se l’è vista davvero brutta. E’ successo che, durante un “tuffo” dal palco sul quale si stava esibendo, una tipa del pubblico gli ha letteralmente strappato i pantaloni di pelle e gli ha afferrato i genitali. “Ha cercato di portarseli a casa… Non ho mai più fatto stage diving in vita mia” ha raccontato il 53enne musicista, cantante, produttore discografico, scrittore, personaggio televisivo e rocker italiano, fondatore e frontman del gruppo alternative rock Afterhours, e tante altre cose ancora…

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La grande paura di Manuel Agnelli

La confessione è giunta durante un’ospitata di Manuel Agnelli a Deejay On The Road, il programma con Frank e Dj Aladyn in onda da domenica a giovedì a mezzanotte su Radio DEEJAY, nel corso della quale il leader degli Afterhours ha parlato anche del tour nei teatri in corso queste settimane, del suo programma TV Ossigeno, del nuovo locale che ha aperto a Milano, della sua passione per l’Inter, per poi arrivare al tema principale della trasmissione: i viaggi. Prima di ricordare un suo viaggio in India, però, l’artista ha voluto condividere con Frank e gli ascoltatori quel curioso episodio: se adesso lo vedremo a distanza di sicurezza dal pubblico che affolla i suoi concerti, sapremo perché.

EDS