Morto l’ex calciatore Raffaele Scala: cresciuto nel Napoli, giocò in Serie C

Un grave lutto ha colpito il mondo del calcio campano, morto l’ex calciatore Raffaele Scala: cresciuto nel Napoli, giocò in Serie C.

(Facebook)

Il calcio campano è scosso in queste ore da una terribile notizia: si è infatti spento a soli 44 anni l’ex difensore professionista Raffaele Scala, che nella sua carriera ha militato in moltissime squadre, dopo essere cresciuto nelle giovanili del Napoli. L’ex calciatore è stato stroncato a quanto pare da un malore improvviso.

Leggi anche –> Calciatore morto, la tragedia in campo durante una partita ufficiale FOTO

A trovare il suo corpo senza vita è stata la madre nelle prime ore della mattinata: probabilmente, era andato a svegliarlo, ma il figlio non le ha risposto. Una grande commozione, in queste ore, scuote il mondo del calcio in Campania, poiché Raffaele Scala era davvero molto amato e conosciuto.

Leggi anche –> Dramma durante la partita: calciatore muore di infarto in campo FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il ricordo di Raffaele Scala, morto l’ex calciatore

Nato e cresciuto a Pompei, dopo aver fatto la trafila delle giovanili nel Napoli, l’ex difensore aveva fatto carriera in serie C1 con Acireale e Castel di Sangro. Aveva quindi vestito la maglia della Turris in C2 e dei Gladiator in D. Con quest’ultima squadra, nella stagione 2001-2002, aveva raggiunto l’importante traguardo della promozione tra i professionisti. Quindi aveva militato anche in Battipagliese, Scafatese e Savoia.

Due erano state le stagioni alla Turris, da cui era andato via nell’anno in cui la squadra di Torre del Greco retrocesse poi nei dilettanti. Quattro in tutto erano state le sue stagioni ai Gladiator. Scala è stato una delle colonne della Scafatese, facendo parte della rosa della squadra 2003/04, vincitrice del campionato di Eccellenza. Fuori dai confini regionali, aveva fatto esperienza sia in Sicilia che in Abruzzo, militando tra i professionisti.