Fabrizio Frizzi avrebbe compiuto oggi 63 anni: i motivi della morte prematura

Oggi Fabrizio Frizzi avrebbe compiuto 63 anni. Ripercorriamo l’ultimo periodo della sua vita ed i motivi della sua morte prematura.

Sono passati quasi tre anni dalla prematura e dolorosa scomparsa di Fabrizio Frizzi. Il conduttore ha lasciato un vuoto incolmabile nella mente dei suoi amici più cari, in quella della moglie Carlotta Mantonvan dell’ex compagna Rita Dalla Chiesa e della figlia, costretta a crescere senza un padre. Fabrizio è morto quando era ancora giovane, il 26 marzo del 2018 a soli 60 anni. La sua scomparsa ha colpito nel cuore milioni di italiani, i quali nel giorno del funerale si sono riversati per le strade di Roma per porgere l’ultimo saluto e per manifestare un attestato di stima che non era affatto scontato.

Per un lungo periodo i fan  e gli amici lo hanno voluto ricordare. I due colleghi a lui più affezionati, Carlo Conti e Antonella Clerici, hanno persino deciso di cambiare il proprio stile di vita dopo la sua scomparsa. Scossi dalla morte improvvisa dell’amico, infatti, hanno deciso di ridurre l’impegno lavorativo per passare più tempo in compagnia della famiglia, consci del fatto che il destino può riservare delle sorprese sgradite.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Fabrizio Frizzi, le cause della sua morte

Sebbene il suo ricordo rimarrà vivo per sempre (la Rai gli ha intitolato gli studi ed ha istituito un premio a suo nome), con il passare del tempo i rimandi al conduttore si sono chiaramente affievoliti. Oggi tuttavia è impossibile non ricordarlo, dato che proprio in questo 5 febbraio 2021 Fabrizio Frizzi avrebbe compiuto 63 anni.

Leggi anche ->Rita Dalla Chiesa, perché fini il matrimonio con Fabrizio Frizzi durato 10 anni

I problemi di salute del conduttore sono cominciati nel 2017, quando ha accusato un malore durante la registrazione di una puntata de L’Eredità. Era il 23 ottobre e in ospedale venne riscontrata una lieve ischemia cerebrale. Tenuto sotto osservazione per diversi giorni, il conduttore è stato dimesso a novembre. Nel frattempo Carlo Conti ha preso il suo posto a L’Eredità. L’annuncio del ritorno in tv è stato dato in diretta a La Prova del Cuoco il 6 dicembre e Frizzi è tornato in studio il 15 dello stesso mese.

Leggi anche ->Fabrizio Frizzi, la figlia Stella sui social insieme ad un nuovo arrivato

Il 25 marzo il conduttore si sente male nuovamente mentre è in studio e viene portato d’urgenza all’ospedale Sant’Andrea di Roma. Questa volta per lui non c’è nulla da fare ed alle 4.30 del 26 marzo viene ufficializzato il decesso. Le cause del decesso non sono mai state ufficializzate, si pensa possa essere stato un secondo ictus, anche se secondo alcuni rumor mai confermati è stato ipotizzato che potesse avere un tumore al cervello non operabile.