Brigitte Bardot scandalosa: “Il Covid è una cosa buona”

La diva francese Brigitte Bardot ha rilasciato un’intervista nella quale ha pronunciato delle dichiarazioni abbastanza forti in tema Covid.

Brigitte Bardot ha rilasciato un’intervista al settimanale Oggi, in cui ha pronunciato delle dichiarazioni a dir poco sconvolgenti. La considerazioni della diva francese 86enne fanno discutere, in quanto è arrivata a sostenere che il Covid sia una tragedia positiva.

Secondo Brigitte Bardot, il Covid è quasi stato una benedizione in quanto ha provveduto ad autoregolamentare la sovrappopolazione mondiale. La star francese ha fatto delle esternazioni assolutamente discutibili, inoltre, sul tema dell’immigrazione. Si è detta favorevole ad “un governo autoritario, capace di mettere ordine nel casino in cui viviamo“. L’attrice parigina accusa il “governo francese che lascia al margine dei poveri cittadini che lavorano duro e che ottengono meno aiuti di tutti questi migranti che ci assalgono“.

LEGGI ANCHE -> Grave lutto nel giornalismo: Michele Fusco morto di Covid

LEGGI ANCHE -> Reazione violenta al Covid, bambina subisce amputazione delle gambe

Brigitte Bardot, le dichiarazioni eclatanti della diva francese

A Brigitte Bardotfanno orrore” gli immigrati che vivono in Francia. La diva non è estranea a dichiarazioni del genere, infatti ha già ricevuto delle condanne per incitamento all’odio razziale. Ciò nonostante, si è detta pronta ad andare dietro le sbarre laddove la giustizia francese dovesse decidere per lei: “Me ne frego, mi condannino di nuovo. Mi costerà? Non mi interessa. Se non avrò i soldi per pagare i danni, andrò in prigione. Sarebbe divertente“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Ritornando al tema Covid, l’attrice ha rivelato al settimanale di temere che il Coronavirus e le altre epidemie che “si stanno annunciando ristabiliranno dolorosamente un nuovo ordine“. Ma cosa intende dire esattamente? “Quando quei 5 miliardi di persone di troppo su questa Terra saranno scomparsi, la natura riprenderà i suoi diritti“, ha aggiunto la Bardot.