Ibrahimovic contro Lukaku, insulti gravissimi: lo chiama asino o scimmia?

Tensione alle stelle tra Ibrahimovic e Lukaku durante la sfida di Coppa Italia di questa sera. Lo svedese avrebbe pesantemente insultato l’ex Manchester United. 

Scontro al calor bianco in campo durante la sfida di Coppa Italia tra Inter e Milan. Dopo una serie di scintille, Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku si sono azzuffati, con lo svedese che avrebbe (il condizionale è ancora d’obbligo) cominciato a insultare pesantemente il fantasista nerazzurro.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Lo scontro verbale tra Ibrahimovic e Lukaku

In realtà, è difficile capire cosa venga detto da Ibrahimovic. Secondo l’interpretazione più gettonata, la frase dovrebbe essere: “Go to your voodoo shit, little donkey (o monkey)”. In un caso (monkey) si tratterebbe ovviamente un chiaro insulto a sfondo razzista (monkey significa scimmia in inglese, donkey invece significa “solo” asino). Dunque: “Vai a fare le tue str**zate vudù, piccolo asino. Chiama tua madre”.

Leggi anche –> Ibrahimovic, l’annuncio sul futuro al Milan: svela tutto

Il riferimento è a vecchie voci secondo cui, ai tempi dell’Everton, Lukaku preferì l’offerta del Chelsea a causa di un “rito vudù” fatto dalla madre. Lukaku avrebbe risposto per le rime: “Non ridermi in faccia. Va**anculo tu e tua moglie”.

Po, al fischio finale del primo tempo, la tensione accumulata sarebbe esplosa di nuovo: il centravanti belga, tenuto a stento dai compagni di squadra, avrebbe urlato nei confronti dell’ex collega del Manchester United: “Vuoi parlare di mia madre? Figlio di pu**ana”.

Leggi anche –> Lukaku attacca il sistema: “C’era bisogno di un positivo per bloccare tutto”