Matteo Giansalvo, morto a 18 anni dopo la lite col fratello

Il dramma di Matteo Giansalvo, morto a 18 anni dopo la lite col fratello: cosa è accaduto nella loro casa di Miglianico.

(Facebook)

Un dramma si è consumato nelle scorse ore in Abruzzo, dove il 18enne Matteo Giansalvo è stato dichiarato morto, dopo essere finito in coma irreversibile nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Pescara. Poco fa la notizia che il ragazzo di Miglianico non ce l’ha fatta. Sconcerto nel paese del chietino per questa tragica vicenda.

LEGGI ANCHE -> Morto Jean-Pierre Bacri: l’attore stroncato da un cancro a 69 anni

Matteo Giansalvo, nella giornata di domenica, era stato colpito alla tempia dal fratello Giuseppe, 21 anni, durante un litigio domestico. I due giovani erano intenti a fare dei lavori di ristrutturazione in casa e si “contendevano” un rullo da pittura. Il fratello maggiore ha dato un solo colpo risultato ben assestato e sferrato con la parte metallica del rullo.

LEGGI ANCHE -> Baby star di TikTok uccisa alla festa di compleanno dell’amichetto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragica morte di Matteo Giansalvo: cosa è accaduto

A quanto purtroppo è risultato quel colpo secco ha provocato effetti devastati sulla testa del 18enne. Una grave tragedia familiare per futili motivi a quanto pare, con il fratello 21enne che ora è finito agli arresti domiciliari. Non solo: l’accusa di tentato omicidio ora si farà sicuramente più pesante. Il dramma nella casa di famiglia in contrada Elcine. Proprio il fratello di 21 anni di Matteo Giansalvo ha immediatamente chiamato i soccorsi, quando si è reso conto dell’accaduto.

Nelle scorse ore, il sindaco di Miglianico, Fabio Adezio, aveva chiesto il silenzio dopo il grave episodio accaduto, dicendosi turbato: “È inutile e in un certo modo anche dannosa la caccia quasi voyeuristica sui particolari della triste vicenda del ferimento: è una storia privata, che è sfociata in una tragedia sicuramente non voluta, e tale deve rimanere, visto che ci sono gli inquirenti che stanno indagando”.

bambino cade dal balcone