Morto Jean-Pierre Bacri: l’attore stroncato da un cancro a 69 anni

Grave lutto nel cinema francese, morto Jean-Pierre Bacri: l’attore premiatissimo e molto amato stroncato da un cancro a 69 anni.

(screenshot video)

Jean-Pierre Bacri, attore comico e sceneggiatore francese, si è spento oggi all’età di 69 anni. Secondo quanto si apprende, da qualche mese lottava contro il cancro, ma aveva voluto tenere riservata la sua malattia. Anche per questo, la notizia della sua morte è stata un grande shock per il pubblico che lo ha particolarmente apprezzato.

LEGGI ANCHE -> Carlotta Dell’Isola, chi è la concorrente del GF: età, foto, carriera

L’amatissimo attore francese scomparso oggi è apparso in una cinquantina di film e ha lavorato per quasi quarant’anni nell’industria cinematografica. Si è distinto sia come attore che come sceneggiatore, avendo vinto il César per la migliore sceneggiatura originale quattro volte insieme alla sua ex fidanzata Agnès Jaoui.

LEGGI ANCHE -> Suskind, chi è l’attore protagonista Jeroen Spitzenberger: la sua storia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cordoglio nel mondo del cinema per la morte di Jean-Pierre Bacri

Su Twitter, il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, ha reso omaggio alla memoria di Jean-Pierre Bacri, morto oggi di cancro all’età di 69 anni. “Jean-Pierre Bacri era un tono, una voce, un personaggio al servizio di una recitazione eccezionale, al cinema come a teatro. Attore popolare, sceneggiatore di talento e uomo impegnato, mi mancherà molto”, le parole del primo cittadino della capitale francese, sconvolta dalla notizia del decesso.

Secondo quanto raccontato da lui stesso, Jean-Pierre Bacri sarebbe diventato un attore “completamente per caso”. Partner, come detto non solo sul set, di Agnès Jaoui, con lei è stato sposato quasi vent’anni. Ha scritto e interpretato i quattro film poi diretti dall’attrice. Tra questi c’è Il gusto degli altri, uscito nel 2000 e che è stato uno dei film francesi più premiati in quegli anni, ottenendo la nomination all’Oscar come miglior film straniero e vincendo il David di Donatello.