Donna vive isolata per 47 anni dopo la distruzione del suo villaggio

Una donna ha vissuto isolata per ben 47 anni. Tutti gli abitanti erano fuggiti, ma lei aveva deciso di restare. Scopriamo la sua storia.

L’impavida protagonista della vicenda è Elizabeth Prettejohn. La donna è diventata nota per aver vissuto completamente sola nel villaggio di Hallsands a Davon (Inghilterra).

In base alle ricostruzioni la Prettejohn sarebbe rimasta sola da quando aveva 33 anni. Tutti gli altri abitanti avevano deciso di lasciare il villaggio e lei fu l’unica a rimanere.

Sola per 47 anni: ecco perché tutti erano scappati

La vita al villaggio sarebbe proseguita tranquilla, se non fosse stato per un violento temporale. Le condizioni meteorologiche  si aggravarono talmente tanto che il villaggio fu quasi inghiottito dal mare. Fortunatamente non ci fu nessuna vittima dato che tutti i 79 abitanti riuscirono a raggiungere dei punti sopraelevati.

Leggi anche -> Attratta dagli oggetti, il gesto folle di una 24enne con una valigetta

Dopo questo terribile avvenimento, molte persone decisero di lasciare il luogo e di spostarsi altrove. Il giorno della tempesta furono distrutte ben 37 case, l’unico negozio e il solo pub chiamato The London Inn.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Elizabeth fu l’unica a rimanere. La sua fu una vita semplice, legata al sostentamento che potevano darle le sue galline e a ciò che riusciva a pescare. La testardaggine della donna la portò a rimanere nella sua casa fino al giorno della sua morte. Dal 1917 al 1964 non ha mai lasciato Hallsands e con il suo stile di vita è riuscita ad arrivare alla veneranda età di 80 anni.

Leggi anche -> Dove vivere low cost da pensionati: arriva anche la Grecia

“Qui ci sono tutti i miei ricordi, ma non serve buttarsi giù e piagnucolore” ha raccontato la donna per poi continuare dicendo: “Una volta ho pensato di trasferirmi a Dortmund, ma è a questo luogo che appartengono i miei ricordi“. Dei brevi video degli anni ’60 la mostrano vivere in pace con il suo gatto e le sue galline. La sua casa aveva ormai preso il nome di “Sea View” ed era diventata famosa tra i turisti che, ogni volta che si recavano al villaggio, erano scortati da lei per un breve tour. Dopo la sua morte, la “Sea View” venne comprata e convertita in una casa per le  vacanze. Questo fece sì che le persone continuassero ad abitarla, ma mai durante una tempesta. Sfortunatamente, nel 2012 una frana mise un punto finale al sogno poter abitare ancora questa casa.