Terry Cherubini, la figlia di Jovanotti annuncia: “Battaglia contro il cancro”

Il dramma di Terry Cherubini, la figlia di Jovanotti annuncia: “Battaglia contro il cancro”, cosa è accaduto e come sta oggi.

(Instagram)

Teresa, per tutti Terry, la figlia di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, ha postato sui social una foto in cui appare evidentemente in un ospedale, mentre mostra il braccio bendato vistosamente. La ragazza, a cui è dedicato il brano ‘Per te’, ha annunciato di aver combattuto in questi mesi contro un tumore.

Leggi anche –> Pau Dones morto | ex vocalist degli Jarabe de Palo ucciso dal cancro

“Per gli ultimi sette mesi ho tenuto un segreto, faccio fatica a raccontare una storia prima di conoscerne la fine” – sono state le sue parole. Quindi ha spiegato che ai primi di luglio le è stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico. I primi sintomi risalirebbero addirittura a un anno prima circa.

Leggi anche –> Jovanotti, il dolore dell’artista: “Mi mancherai amico e maestro”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La figlia di Jovanotti, Terry Cherubini racconta il suo dramma

età, passioni e vita privata della figlia di Jovanotti

Prima un prurito alle gambe, ma “non ci ho dato peso pensando che sarebbe andato via con il tempo, ma non è stato così. I mesi passavano e non faceva che peggiorare. A giugno 2020 si era sparso per tutto il corpo, non riuscivo a dormire più di un paio d’ore a notte, avevo la pelle piagata”. La ragazza capisce che qualcosa non va ed è qualcosa di serio quando le si ingrossa un linfonodo sono il braccio. Inizia così la sua battaglia: “In questi ultimi mesi ho fatto 6 cicli di chemioterapia seguita dai meravigliosi dottori ed infermieri dell’Istituto Europeo di Oncologia a Milano”.

“La chemio non mi ha fatto cadere i capelli del tutto, ma il 9 dicembre dopo l’ultimo trattamento ho deciso di rasarmi come segno di un nuovo inizio” – racconta ancora Terry Cherubini – “Dopo mesi di ansie e paure la storia è finita, e posso raccontarla, perché da ieri, 12 gennaio 2021 sono ufficialmente guarita”. La ragazza si dice così “fortunata ad avere una famiglia, amici e team di medici spettacolare che mi hanno seguito e aiutato durante tutti questi mesi”. E conclude: “Per un certo verso il cancro è una malattia molto solitaria, ma il supporto di chi ti sta vicino è fondamentale per superarla”.