Meteo del weekend 9-10 gennaio 2021: il tempo in Italia

Meteo del weekend 9-10 gennaio 2021: le previsioni del tempo in Italia.

meteo weekend 9-10 gennaio
Meteo, neve (Foto Nick Artman su Unsplash)

Dopo la perturbazione della Befana, ci aspettano altri giorni di maltempo, con nuove nevicate a quote basse. Pioverà al Centro-Sud, mentre è previsto un calo delle temperature.

Responsabile di questa situazione meteorologica è una corrente di aria artica proveniente dall’Europa nord-orientale che sta provocando una profonda depressione sul Mediterraneo, investendo anche l’Italia. Il nostro Paese sarà interessato da una serie di perturbazioni che colpiranno soprattutto le regioni del Centro-Sud, risparmiando quelle settentrionali, al di sopra del loro passaggio. Come annuncia 3bmeteo.

Il flusso di aria fredda porterà un abbassamento delle temperature al Nord e in parte al Centro, mentre al Sud le correnti meridionali porteranno clima più mite a partire da domenica, con un graduale miglioramento anche delle condizioni meteo. L’Italia sarà divisa in due dalle temperature. Scopriamo le previsioni meteo in dettaglio.

Leggi anche –> Impianti sciistici: la data di apertura al 18 gennaio

Meteo del weekend 9-10 gennaio 2021: le previsioni

La giornata di venerdì 8 gennaio è iniziata con nubi e piogge sparse, soprattutto al Centro, e banchi di nebbia in Pianura Padana, soprattutto tra Emilia Romagna e Veneto. Nevica sull’Appennino, mentre sulle Alpi è tornato il cielo sereno. Piove anche al Sud, con eccezione di Sicilia e bassa Calabria. In serata le precipitazioni interesseranno soprattutto il versante adriatico, mentre si attenueranno su quello tirrenico.

Nella giornata di sabato 9 gennaio, il tempo migliorerà al Nord Italia, anche in pianura, con nuove schiarite, come abbiamo accennato. Mentre le piogge e i rovesci interesseranno le regioni centro-meridionali peninsulari e la Sardegna. In Toscana e in Umbria il tempo sarà più asciutto. Sulla Sicilia, invece, è atteso solo qualche piovasco sul versante settentrionale.

Nevicherà, anche a quote collinari, sulle zone appenniniche comprese tra Toscana, Marche, Abruzzo e Molise. Mentre sul Lazio e l’alta Puglia i fiocchi scenderanno sopra quota 1.000 metri. Nevicherà a quote più elevate sull’Appennino meridionale. Comunque le temperature aumenteranno al Sud Italia. Al Nord, invece, le minime scenderanno molto sotto lo zero.

Nella giornata di domenica 10 gennaio, il maltempo insisterà ancora sulla Sardegna e sulle regioni peninsulari del Centro-Sud, ma con qualche variabilità. Il tempo sarà più asciutto su Salento, Calabria e Sicilia, seppure con nubi o alte stratificazioni. I fenomeni si estenderanno anche a parte del Nord Italia, tra bassa Pianura Padana e Liguria. La neve, oltre a bassa quota sull’Appennino, è attesa anche in pianura, in Emilia. Sono attese nevicate a quote collinari sull’Appennino settentrionale, mentre su quello centrale saliranno a quota 1.500 metri. Le temperature minime saranno ancora ampiamente sotto lo zero al Nord Italia, mentre al Sud le correnti miti le faranno salire, addirittura fino ai 20 gradi di massima in Sicilia. Una situazione che spaccherà in due l’Italia.

Leggi anche –> Cielo del mese di gennaio 2021: l’anno inizia con le stelle cadenti

Neve in pianura (Foto da Pixabay)