Buffon bestemmia in campo, niente squalifica per lui: tifosi in rivolta

Nuove polemiche sui social tra i tifosi con Buffon che è stato preso di mira dopo una presunta bestemmia: l’audio virale 

Buffon

In Serie A si continua a giocare prima di una breve sosta natalizia. Per la 14esima giornata di campionato sono stati squalificati per una giornata Lyanco del Torino, Kessie del Milan e Marrone del Crotone, che salteranno il prossimo turno per diffida. Inoltre, sui social è circolato nelle ultime ore il presunto audio del portiere della Juventus, Gigi Buffon, con una espressione blasfema. Titolare contro il Parma, il numero uno bianconero si è rivolto al giovane Manolo Portanova caricandolo in questo modo: “Porta, mi interessa che ti vedo correre e stare lì (bestemmia) a soffrire eh, il resto non me ne frega un c***o”.

Leggi anche –> Gattuso esonerato, ritorna Sarri: l’ipotesi che divide Napoli

Buffon bestemmia in campo, la decisione

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Non si vedono le immagini e, come riporta l’edizione de “La Gazzetta dello Sport”, il Giudice sportivo non ha ricevuto dalla Procura federale alcun materiale per approfondire il fatto. In aggiunto, non ci sarà così alcun provvedimento disciplinare nei confronti dell’estremo difensore della Juventus. Soltanto una settimana fa era stato squalificato il centrocampista della Roma, Cristante, per una espressione blasfema.

 

Buffon