Cane in albergo: regole da rispettare e kit necessario

Hai intenzione di andare in vacanza con Fido? Ecco tutte le regole da seguire e tutto ciò che devi portare con te per andare con il cane in albergo.

Viaggiare con il proprio amico a quattro zampe è un’esperienza davvero divertente. Tuttavia, bisogna essere organizzati al meglio affinché la vacanza con Fido possa essere piacevole sia per voi che per il vostro amico peloso.

 

Se avete deciso di portare il cane con voi in hotel, è opportuno che conosciate e rispettiate le regole che l’albergo vi propone. Quindi vediamo insieme cosa bisogna fare affinché il nostro amico a quattro zampe possa godersi la vacanza in albergo insieme a noi.

Cosa fare prima di prenotare: regole dell’hotel

Quando si decide di fare una vacanza con Fido – per i nostri amici pelosetti utilizziamo questo nome al pari di Mario Rossi, a questa pagina dei nomi per cani per leggere i nomi più belli per cani – è necessario innanzitutto sapere se l’albergo che abbiamo deciso di prenotare sia disponibile ad accettare gli animali domestici.

Fortunatamente ci sono molte strutture che si sono attrezzate per accogliere i nostri amici pelosi, e ognuna di esse presenta delle regole ben precise.

Proprio per questo motivo bisogna essere a conoscenza del regolamento dell’albergo che abbiamo intenzione di prenotare.

Nel caso in cui tale regolamento non sia presente sul sito dell’hotel, è necessario contattare quest’ultimo e richiederlo.

Per evitare sorprese spiacevoli sia per voi che per l’albergo e per essere sicuri della scelta presa, sarebbe opportuno avere e dare tutte le informazioni possibili, come:

  • Dichiarare il peso del cane
  • Domandare se Fido può accedere o meno alla sala pranzo
  • Domandare quando vi è l’obbligo della museruola
  • Domandare se la struttura disponga di oggetti necessari per il soggiorno di Fido

Inoltre alcuni hotel possono richiedere un costo aggiuntivo per la presenza del cane.

I regolamenti degli alberghi differiscono tra di loro, ma una solo legge è uguale per tutti, ossia i danni provocati dal nostro amico a quattro zampe sono a carico nostro.

Cane in albergo: cosa non deve mai mancare

Dopo aver richiesto tutte le informazioni utili per il nostro soggiorno in albergo con il cane, è possibile organizzare al meglio la valigia del nostro amico a quattro zampe.

In primis è necessario non dimenticare mai il libretto sanitario del nostro amico peloso e per la sua sicurezza sarebbe opportuno un collare identificativo.

Ecco altre cose che non devono mancare mai quando si viaggia con Fido.

Trasportino

Il trasportino oltre ad essere un mezzo per trasportare il nostro amico peloso, è anche un luogo sicuro per Fido. Infatti non dimenticate che nonostante sia una vacanza, il luogo scelto è sconosciuto al nostro amico peloso e potrebbe creargli disagio.

Museruola

In generale le strutture presentano l’obbligo della museruola nel loro regolamento. Ma ci sono anche hotel che non presentano tale regola. Tuttavia sarebbe opportuno portare la museruola con sé, per tranquillizzare eventuali ospiti dell’albergo che hanno paura dei cani.

Spazzola

Per evitare che il cane sparga tutti i suoi peli nella stanza dell’albergo, rendendo più difficile il lavoro per gli addetti alla pulizia, è necessario spazzolare il proprio amico a quattro zampe togliendo i peli morti dal suo corpo.

Salviette detergenti

Un altro oggetto che non deve mai mancare nella valigia di Fido sono le salviette detergenti. Queste ultime non solo sono utili per detergere le superfici ma anche per eliminare le tracce del nostro amico peloso. Come per esempio: bava, impronte di zampe. Inoltre possono essere utili anche per detergere il mantello del cane, rendendolo più pulito e lucido.

Coperta

Per evitare che il cane possa riempire la stanza o il letto, nel caso in cui dorma con voi, di peli, è necessario che nella valigia sia presente una coperta. È consigliata una copertina che il cane abbia già utilizzato in modo tale che riconosca il profumo del suo ‘’habitat’’ e possa sentirsi a casa.