Renato Zero, il figlio assolto dalle gravi accuse della moglie: cosa ha fatto

Il figlio di Renato Zero è finito nell’occhio del ciclone dopo aver ricevuto gravi accuse dalla moglie. Ecco cosa è successo. 

Roberto Anselmi Fiacchini è il figlio adottivo del cantante Renato Zero. L’uomo è finito sotto la lente di ingrandimento dopo che la ex moglie lo ha accusato di maltrattamenti.

Leggi anche -> Renato Zero omosessuale, tutta la verità raccontata direttamente da lui

Anselmi Fiacchini avrebbe attuati questi atteggiamenti più volte durante la loro relazione. Emanuela Vernaglia avrebbe dichiarato che questi atti sarebbero stati perpetrati anche in presenza delle figlie. Scopriamo la vicenda più nel dettaglio.

Leggi anche -> Renato Zero papà, chi è il figlio Roberto Fiacchini Anselmi: vita privata e storia

Il figlio di Renato Zero nega tutto

I racconti di queste vicende risalgono al 2013. In particolare ci sarebbe un episodio in cui l’uomo avrebbe stretto con molta forza il braccio della donna. Una morsa talmente stretta che le avrebbe causato delle lesioni. In base alle ricostruzioni il matrimonio tra Anselmi Fiacchini e la Vernaglia è stato pieno di momenti difficili. I due però non si sono arresi facilmente e nel corso degli anni hanno deciso di riprovarci. Dopo vari tira e molla, la loro storia è finita ufficialmente nel 2013.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

Inizialmente si temeva una condanna di un anno e quattro mesi di carcere. In base a ciò che aveva riportato Il Corriere della Sera, la seconda convivenza era stata molto difficile. In base alle ricostruzioni le vessazioni psicologiche sarebbe state continue e pronunciate anche davanti alle figlie. A fare da corollario alla violenza verbale c’erano anche accuse di violenza fisica, come ad esempio strattoni.

Leggi anche -> Chi è Renato Zero: età, carriera, amori, vita privata del cantante romano

Anselmi Fiacchini ha sempre negato ogni accusa mossa a suo carico. Destando parecchio scalpore, la coppia è tornata a convivere per una terza volta. Nel 2015 le divergenze sono apparse appianate e il legame è tornato ad essere felice e spensierato. L’uomo venne poi prosciolto con formula piena perché il fatto non sussiste.