Giacomo Gorini, chi è: età e carriera dell’immunologo italiano

Giacomo Gorini, chi è: età e carriera dell’immunologo italiano. Il 31enne è uno dei ricercatori del team di Oxford che studiano il nuovo vaccino contro il Covid-19. Scopriamo qualcosa in più sulla sua carriera professionale.
Giacomo Gorini

Era un ragazzo che di certo non brillava a scuola, poi un giorno, un viaggio studio ad Oxford cambiò per sempre il corso della sua vita. Ecco chi è l’immunologo italiano che studia il nuovo vaccino contro il Coronavirus.

Leggi anche –> Chi è Anthony Fauci: età, vita privata e carriera dell’immunologo

Potrebbe interessarti anche –> Francesco Le Foche chi è: età e carriera dell’immunologo del Policlinico Umberto I

Leggi anche –> Stasera in tv – Che Tempo Che Fa: ospiti di oggi, 29 Novembre

Giacomo Gorini, chi è: l’età e le tappe della carriera professionale dell’immunologo italiano

Originario di Rimini, 31 anni, Giacomo, avvia il suo percorso di studi al liceo classico Giulio Cesare della sua città, dove si diploma nel 2008. Formandosi alla scuola dell’immunologo Roberto Burioni, consegue nel 2013 la Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche Molecolari e Cellulari all’Università “Vita-Salute” San Raffaele di Milano, con il massimo dei voti. Subito dopo gli studi, Gorini si trasferisce dapprima negli Stati Uniti, a Bethesda, poco distante da Washington DC, dove lavora al National Institutes of Health, dove ha modo di collaborare con il Dr Fauci. Nel 2019 consegue poi il Dottorato di ricerca all’Università di Cambridge e subito dopo entra a far parte del team di ricercatori del Jenner Institute dell’Università di Oxford.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

E’ proprio qui, all’Università di Oxford, presso il Jenner Institute, Giacomo da alcuni mesi lavora al vaccino contro il Covid-19. In particolare il suo compito è quello di isolare e caratterizzare gli anticorpi provenienti da pazienti volontari per lo studio del vaccino.
A 16 anni Giacomo era un bambino che non brillava sui banchi di scuola, poi decise di compiere un viaggio studio ad Oxford per migliorare il suo inglese. E fu quello il viaggio che cambiò per sempre il corso della sua vita. Perché proprio lì Giacomo incontrò una giovane laureata e capì che quello doveva essere il suo destino. E fu proprio da quel momento che tentò il tutto per tutto per arrivare alle più alte vette accademiche e del mondo della ricerca, che caratterizzano oggi il suo presente.
Giacomo Gorini