Maradona, Gascoigne contro il portiere inglese di Messico 1986

Il ricordo di Maradona, Gascoigne contro il portiere inglese di Messico 1986, Peter Shilton: “Noto grazie alla Mano de Dios”.

(screenshot video)

Gli omaggi per il defunto calciatore Diego Armando Maradona si sono estesi in mondo. La leggenda argentina è purtroppo scomparsa mercoledì dopo aver subito un arresto cardiaco nella sua casa di Buenos Aires. Aveva solo 60 anni. Una morte, la sua, che ha fatto in pochi minuti il giro del mondo.

Leggi anche –> Maradona eredità: “È battaglia ma le sanguisughe hanno già preso tutto”

Maradona era un vero anticonformista e non ci sono molti giocatori che possono ricordarlo o rassomigliare a lui, quando si parla di genio e sregolatezza. Sicuramente uno di questi è l’icona inglese, Paul Gascoigne. Entrambi erano superstar in campo, ma vissero vite piuttosto spericolate. “Gazza” continua a viverla.

Leggi anche -> Selfie con la salma di Maradona: responsabile pompe funebri licenziato

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Gascoigne e gli aneddoti sul rapporto con Maradona

Nella giornata di ieri, Gascoigne ha reso omaggio a Maradona in diretta sulla TV britannica, condividendo alcuni aneddoti divertenti sulla loro relazione. Uno dei loro incontri ha divertito il pubblico inglese: “A una partita di beneficenza, ricordo che volevo un accendino e avevo visto un ragazzino fuori con un cappello e un grosso sigaro lungo”, ha detto Gascoigne in Good Morning Britain. Quindi ha aggiunto: “Sono solo salito da dietro di lui e gli ho detto: ‘Posso prendere in prestito il tuo accendino per favore?’ E si voltò, era Diego, così ho iniziato a ridere”.

‘Gazza’ ha proseguito raccontando di quando ha giocato contro il Siviglia di Maradona in una partita amichevole con la Lazio nel 1992. “Durante il volo avevo bevuto un paio di drink”, ha aggiunto Gascoigne. Poi ha spiegato: “Nel tunnel, sono andato a Diego, sono andato ‘Diego, sono alticcio’. Ha detto: ‘Va tutto bene Gazza, lo sono anch’io’. Quindi andava bene così. Sono uscito, ho smarcato circa quattro giocatori, ho segnato un gol”. Infine una battuta su Peter Shilton, portiere inglese a Messico 1986: “La gente torna sempre sulla storia della ‘Mano de Dios’ ma è così che Shilton è diventato famoso. Shilty, è quel gol che ti ha fatto conoscere”.