Guido Meda, chi è: carriera, moglie e figli, curiosità sul telecronista

Cosa sapere su Guido Meda, chi è: carriera, moglie e figli, curiosità sul telecronista sportivo dei canali Mediaset.

(screenshot video)

Classe 1966, Guido Meda è sicuramente la voce per eccellenza tra i telecronisti sportivi italiani, sicuramente il più noto tra coloro che non si occupano di calcio. Ha iniziato a collaborare a soli 19 anni con Il Giornale, quindi con l’agenzia ANSA. A soli 22 anni è entrato nella redazione sportiva del Gruppo Fininvest, che all’epoca curava la programmazione di TeleCapodistria.

Leggi anche –> Guido Meda, grave lutto: “La tua parola era Grazie, ora lo dico io a te”

Si è occupato all’inizio di sci e anzi è stato inviato di ben 13 edizioni della Coppa del mondo di Sci Alpino, 3 edizioni dei Campionati del Mondo e 3 dei Giochi Olimpici. Successivamente, ha commentato per le reti Mediaset tre edizioni del Giro d’Italia, prima di tornare alle telecronache dello sci. Meda è presente nel videoclip di Born to Be Abramo di Elio e le Storie Tese.

Leggi anche –> Isola del Giglio, Guido Meda rischia di morire: coinvolti anche 5 bambini

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità sul telecronista sportivo Guido Meda

A fine anni Novanta, conduce su Italia 1 la trasmissione Sport a richiesta, poi si è occupato di Gymmy – Il mondo del fitness e nel 2001 è il conduttore di Rewind. A partire dal 2002 gli viene affidata la telecronaca su Italia 1 delle qualifiche e dei Gran Premi del Motomondiale. Alcune sue espressioni diventano di uso comune, grazie soprattutto alla grinta e alla caparbietà con le quali porta avanti le telecronache.

Quando nel 2014 il Motomondiale passa a Sky, lui è voce di Superpole e Gran Premi del Campionato Mondiale Superbike, mentre per quasi 20 anni ha condotto Studio Sport. Grande appassionato anche di pratica sportiva, è motociclista sportivo e pilota privato di aeroplano. Ha pubblicato alcuni libri ed è comparso in fiction televisive. Guido Meda ha una moglie che si chiama Guri e tre figli, due femmine e un maschio, ovvero Ludovica, Vittoria e Filippo.