CONDIVIDI
Isola del Giglio, Guido Meda rischia di morire: coinvolti anche 5 bambini
(Websource)

Vacanze da incubo sull’Isola del Giglio per Guido Meda: a causa del forte vento la sua imbarcazione è finita sugli scogli ed è affondata, con lui altre 8 persone tra cui 5 bambini.

L’estate 2018 sarebbe potuta culminare in tragedia per Guido Meda, il noto giornalista sportivo Sky e voce storica del Moto Gp si trovava su uno yacht con altre 8 persone (tra le quali 5 bambini) a largo dell’isola del Giglio (Toscana) quando delle forti raffiche di vento hanno fatto sbattere l’imbarcazione contro gli scogli. Prima che lo yacht affondasse tutti gli occupanti sono riusciti a scendere e sono rimasti in mare con i giubbotti di salvataggio sino all’arrivo dei soccorsi che sono riusciti a portarli tutti in salvo sulla terra ferma.

Il commentatore televisivo se l’è dunque cavata con un grande spavento ed è riuscito a tornare sano e salvo a casa. Quando si è ripreso, infatti, ha voluto ringraziare pubblicamente i suoi soccorritori con un post su Facebook in cui si legge: “Vorrei conoscere le quattro persone mandate da un angelo custode che da riva ci hanno visto affondare tra le onde e hanno chiamato i soccorsi. Se non fosse stato per loro…”.

Isola del Giglio, il vento rischia di fare affondare due traghetti con 400 persone a bordo

Il forte vento di ieri, che soffiava a circa 30 nodi, ha causato problemi ad altre due imbarcazioni che erano in quel momento appena partite da Giglio porto. Si trattava di due traghetti con a bordo 400 turisti circa che a causa delle onde sono state danneggiate nella zona di Campese e Giglio Porto. Anche in questo caso non ci sono stati feriti, non appena incontrate le difficoltà i comandanti delle imbarcazioni hanno deciso di rientrare in porto e riportare i passeggeri sulla terra ferma non senza qualche difficoltà.

Leggi anche -> Isola del Giglio: guida alla perla dell’Arcipelago Toscano