Romina ricorda Ilenia nel mese del suo compleanno

Nel suo ultimo post Instagram, Romina Power ha ricordato la figlia Ylenia

In questi giorni di novembre, mese che Romina dedica alla figlia scomparsa Ylenia, i fan della cantante hanno potuto conoscere molti dettagli sulla vita della ragazza e sul rapporto che aveva con la madre. La Power celebra da diverso tempo il mese di novembre in questo modo, con la remota speranza che Ylenia capisca quanto amore c’è ancora nei suoi confronti e che se tornasse sarebbe una grande gioia per tutti. Al contempo spiega a tutti chi era la figlia, quali erano i suoi punti di forza, i suoi obiettivi, le sue speranze.

Leggi anche ->Romina Power: “Ylenia è pura, non poteva prevedere la cattiveria dell’uomo”

Nel post di ieri, la cantante ha spiegato come Ylenia fosse una ragazza semplice, aliena da malvagità e costrutti, dunque incapace di riconoscere negli altri il male. Questa mancanza di malizia la portava ad essere cordiale con tutti e a non temere che le potesse capitare qualcosa di brutto.

La sua fiducia verso il mondo e gli altri esseri umani era frutto di una personalità positiva, caratteristica fondante di una ragazza che per sé stessa aveva obiettivi professionali differenti dall’ottenimento del successo, del denaro e della notorietà.

Leggi anche ->Ylenia Carrisi sorridente, felice e spensierata: il messaggio di Romina Power

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ylenia Carrisi, Romina: era cordiale e solare

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Romina Power (@rominaspower)

Quella ricerca della normalità che aveva contraddistinto gli anni dell’adolescenza e della prima giovinezza si fondeva con una ricerca della felicità, di un equilibrio a cui tutti nella vita ambiamo e che non tutti riusciamo ad ottenere. Nel post odierno Romina rivela che l’aver dovuto presenziare nel mondo dello spettacolo era qualcosa per cui soffriva: “Per mantenersi agli studi Ylenia ha lavorato come au pair a Parigi e per un breve periodo con Mike Buongiorno in tv. Ma ogni volta , prima di uscire in trasmissione, diceva: ‘speriamo che nessuno dei miei amici mi stia guardando!'”.