Ron Howard, chi è: età, carriera, vita privata dell’attore e regista

Ron Howard è un celebre regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico statunitense. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui.  

Regista, sceneggiatore, attore e produttore: Ron Howard è uno dei grandi nomi del cinema americano, con una lunga e brillante carriera alle spalle. Conosciamolo più da vicino.

Leggi anche –> Stasera in tv – Che Tempo Che Fa: ospiti di oggi, 22 Novembre

Leggi anche –> Stasera in tv – Luciano Pavarotti nel film documentario di Ron Howard

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Ron Howard

Ronald William “Ron” Howard è nato a Duncan (Oklahoma, Stati Uniti) il 1º marzo 1954 in una famiglia di discendenza olandese, scozzese, inglese, irlandese e tedesca. Suo fratello minore, Clint Howard, e i suoi genitori Rance Howard e Jean Speegle Howard sono anch’essi attori. Divenuto celebre in tutto il mondo grazie al ruolo di Richie Cunningham nella famosa sitcom Happy Days, ha poi partecipato a film memorabili come il cult American Graffiti (1973) di George Lucas e Il pistolero (1976) di Don Siegel, dopo di che ha intrapreso una fortunata carriera da regista che lo ha portato a dirigere film come Attenti a quella pazza Rolls Royce (1977), Splash – Una sirena a Manhattan (1984), Cocoon – L’energia dell’universo (1985), Il Grinch (2000) e altre pellicole di successo, entrate nell’immaginario collettivo, come Apollo 13 (1995), A Beautiful Mind (2001), Cinderella Man – Una ragione per lottare (2005), la trilogia de Il codice da Vinci (2006) e Frost/Nixon – Il duello (2008).

Nel corso degli anni Ron Howard ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui due premi Oscar (miglior regista e miglior film) per A Beautiful Mind e altre due candidature per Frost/Nixon, un Golden Globe, due Emmy Awards ed un Grammy Award. Ha inoltre ricevuto sei candidature ai premi BAFTA ed è stato in concorso una volta per l’Orso d’oro al Festival di Berlino.

Per quanto riguarda la vita privata, Ron Howard ha avuto dalla moglie Cheryl Alley, conosciuta ai tempi del liceo e sposata nel 1975, tre figlie, Bryce e le gemelle Paige e Jocelyn, e un figlio, Reed Cross. È amico di Henry Winkler, tanto da averlo voluto come padrino di battesimo della figlia Bryce, che nel 2007 lo ha reso nonno per la prima volta.

Leggi anche –> Nancy Morgan: che fine ha fatto Lotta Legs di Lucky Luke

Leggi anche –> Rush, la vera storia di Niki Lauda e del rivale James Hunt – VIDEO 

EDS