Natale e Capodanno 2020, vietate le feste: scatta il coprifuoco

Ecco come vivremo le feste quest’anno: Natale e Capodanno 2020 saranno eventi solitari, le nuove regole anti-virus non ammettono eccezioni.

Sembra che si inizi finalmente a fare luce sulle disposizioni che caratterizzeranno questo Natale 2020, che inizierà virtualmente già il 3 dicembre, non appena scadrà l’ultimo Decreto emesso dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Con l’inizio della fase natalizia entreranno in vigore nuove regole e limitazioni anti-virus, che resteranno valide per tutto il periodo delle feste. Alcune di queste cominciano finalmente a delinearsi.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Dpcm per Natale, i possibili provvedimenti: le novità dal 4 dicembre

Natale e Capodanno in tempi di Covid, slitta solo il coprifuoco

Secondo quanto comunicato dal governo, se i dati lo permetteranno, per Natale e Capodanno sarà possibile spostarsi tra le regioni, ma resteranno assolutamente proibite feste e ritrovi in luoghi pubblici come le piazze. Per quanto riguarda il coprifuoco invece, oggi fisso alle 22 in tutta Italia, potrebbe essere spostato alle 23 o a mezzanotte. Per la sera del 24 dicembre e per quella del 31 c’è l’ipotesi che possa arrivare fino all’una di notte, ma non è ancora stato confermato nulla. Nessuna deroga, ripetiamo, verrà in ogni caso concessa per eventi in piazza o in altri luoghi d’aggregazione, né pubblici né privati. Ha confermato Zampa: “Non saranno permessi ritrovi di piazza e feste, saranno adeguatamente normati anche quei giorni perché, a differenza di questa estate, non ci saranno deroghe. Non possiamo immaginare una terza ondata”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!