Claudio Gioè, chi è il protagonista di Vite in fuga: la sua storia

Claudio Gioè è il protagonista di Vite in fuga, la nuova fiction thriller di Rai Uno. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui.  

Claudio Gioè è un brillante e versatile attore italiano, protagonista di tante fiction e pellicole di successo. Conosciamolo più da vicino.

Leggi anche –> Stasera in tv – Vite in fuga: cast e trama della nuova fiction di Rai 1

Leggi anche –> Lutto nella fiction: morto Dietrich Adam, recitò in diverse serie tv

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Claudio Gioè

Claudio Gioè è nato a Palermo il 27 gennaio 1975. Ha studiato presso il Liceo Classico Giuseppe Garibaldi della sua città e si è poi trasferito a Roma, dove si è diplomato presso l’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico. Inoltre ha frequentato dei seminari con Luca Ronconi e si è cimentato nel canto e nella danza. Per il teatro ha scritto e portato in scena Caligola Night Live. Sul grande schermo ha invece esordito con Luca Guadagnino nel 1998 in The Protagonists, ed è apparso tra l’altro ne I cento passi (2000) e La meglio gioventù (2003), entrambi diretti da Marco Tullio Giordana. Dopo di che ha partecipato a Stai con me (2004), regia di Livia Giampalmo, …e se domani (2006), regia di Giovanni La Parola, e Piano, solo (2007), diretto da Riccardo Milani.

In televisione Gioè ha preso parte alla miniserie Operazione Odissea e a Paolo Borsellino (2004) di Gianluca Maria Tavarelli, interpretando il sostituto procuratore Antonio Ingroia Due anni più tardi si è calato nei panni di Ivan Amidei nella serie tv Codice rosso, mentre nel 2007 ha impersonato Totò Riina ne Il capo dei capi, miniserie in sei puntate (lo stesso Riina avrebbe apprezzato l’interpretazione, definendo l’attore “portentoso”). Nel 2009 e nel 2010 Gioè è stato il vicequestore Ivan Di Meo nella miniserie di Taodue, Squadra antimafia – Palermo oggi, per la regia di Pier Belloni e Beniamino Catena.

Il 4 gennaio 2012 è tornato con una nuova fiction su Canale 5 intitolata Il tredicesimo apostolo. E ancora, tra film e serie: La mafia uccide solo d’estate (2013), Il bosco e Il sistema (2015), La mafia uccide solo d’estate (serie tratta dall’omonimo film, 2016), Sotto copertura – La cattura di Zagaria (2017) e ancora La Mafia uccide solo d’estate nel 2018. Ad maiora…

EDS