Arianna Castelli, mamma a 18 anni: una scelta coraggiosa

La giovanissima Arianna Castelli diventa mamma a 18 anni: una scelta coraggiosa, la ragazza racconta la sua esperienza.

(Facebook)

Ha solo 18 anni e viene dalla Val Seriana: la sua storia è diventata di dominio pubblico, perché oggi è difficile pensare che a quell’età ci si possa assumere delle responsabilità importanti. Invece lei, Arianna Castelli, col supporto della mamma e del giovane fidanzato Nicola, ha scelto di dare alla luce una nuova vita.

Leggi anche: Foto di classe, la mamma non crede ai suoi occhi quando vede sua figlia

Nel percorso che l’ha portata dalla gravidanza alla nascita della figlia, la giovane ha anche avuto a che fare con il Citomegalovirus. Si tratta di un virus che può anche essere trasmesso alla nascitura, provocandogli danni seri e mettendo anche a rischio il parto. Fortunatamente è andato tutto per il meglio.

Leggi anche: Elisa Isoardi, la rivelazione: “Mia mamma ha pianto”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Mamma a 18 anni: Arianna Castelli racconta la sua esperienza

La sua scelta, rispetto a quelle di tante ragazze della sua età, è stata quindi molto forte e lei non lo nasconde. Come ha raccontato a Bergamo News, che ha voluto raccogliere tempo fa la sua storia, “mamma non si nasce, lo si diventa”. Arianna Castelli appare molto determinata: “Non mi sento di valere meno di nessun’altra mamma. La mia età non deve essere motivo di pregiudizio”.

Al fianco della ragazza anche tanti amici e tante amiche, che non le hanno fatto mai mancare il sostegno durante la gravidanza e hanno così gioito insieme a lei dopo il parto. La neomamma fa un augurio proprio alla figlia arrivata da qualche mese: “Auguro a mia figlia la felicità. Le auguro di non ascoltare i commenti e i giudizi delle persone, perché avranno sempre qualcosa da ridire e argomenti per giudicare”.

neonato disabile