Campania, possibile arrivo dell’esercito: la decisione di Conte

Il Premier Conte sta valutando anche la possibilità di inviare l’esercito in Campania dopo la folla presente sul lungomare di Napoli domenica scorsa

Dpcm Conte misure

La Campania potrebbe cambiare colore nelle prossime ore. Da zona gialla a quella arancione o addirittura rossa: l’emergenza sanitaria continua senza sosta sul territorio nazionale. Nei giorni scorsi ci sono stati anche gli ispettori del Ministero che hanno verificato dati importanti, come svelato anche dallo stesso sottosegretario alla Salute Sandra Zampa. Come svelato dall’edizione odierna de “La Repubblica” il Premier Conte potrebbe anche agire con l’invio dell’esercito nella regione così quella della Protezione civile. Nelle prossime ore potrebbero esserci così nuovi provvedimenti soprattutto per la Campania, che sta attraversando un periodo complicato seppur in area gialla dopo il Dpcm varato nelle scorse ore.

Leggi anche –> Lockdown leggero: così il governo vuole ‘chiudere’ l’Italia

Leggi anche –> Uomo morto | infetto privo di vita nei bagni del Cardarelli | VIDEO

Campania, novità in arrivo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Un rinforzo utile per contrastare ulteriormente gli assembramenti che si sono creati domenica scorsa sul lungomare di Napoli. Inoltre, potrebbero essere allestiti ospedali da campo reclutando nuovi Covid hotel. Il Premier Conte ha rivelato: “Siamo lo Stato e se ci sono segnalazioni diffuse di criticità sulle strutture sanitarie della città di Napoli, serve dare un segnale”. Inoltre, in aggiunta l’edizione odierna de “Il Corriere del Mezzogiorno” ha rivelato la funzione dell’esercito sarebbe quella di blindare la città Napoli e possibilmente una parte dell’area metropolitana”. Modifiche possibili e in vigore fin da subito con il premier Conte che attenziona la situazione della Campania in particolar modo. Il governatore Vincenzo De Luca ha svelato che la situazione, al momento, è sotto controllo.

Spostamenti e viaggi, cosa cambia con il dpcm