Alberto Matano furioso a La vita in diretta: certe cose non dovrebbero accadere

Alberto Matano, lo sfogo furioso durante La vita in diretta: certe cose non dovrebbero accadere, sopratutto in tempi così difficili.

Durante la puntata odierna di La vita in diretta, dopo aver commentato una notizia di cronaca in arrivo da Napoli Alberto Matano si è lasciato andare ad un lungo sfogo. Il 2 novembre scorso è stata pubblicata sul sito d’informazione online Napoli Today la notizia di un violento scontro tra polizia e cittadini extracomunitari in centro a Napoli, dove un gruppo di circa 200 persone si erano riunite incuranti delle misure di sicurezza. All’arrivo delle forze dell’ordine alcuni dei presenti si sono scontrati fisicamente con i poliziotti, che hanno operato tre arresti e cinque denunce per reati che vanno da resistenza a lesioni a pubblico ufficiale a danneggiamento aggravato. Otto poliziottti sono rimasti feriti durante gli scontri, e hanno ricevuto una prognosi di sette giorni.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Gerry Scotti ricoverato | La verità sulla terapia intensiva | FOTO

Alberto Matano, cosa ha detto a sostegno dei poliziotti napoletani

Alberto Matano

Alberto Matano, interessato a sottolineare la gravità della situazione sanitaria attuale, ha detto la sua: “Sono veramente fatti che di questi tempi non dovrebbero accadere”. In questo momento, secondo Alberto, la cooperazione tra popolazione e forze dell’ordine dovrebbe essere facile e scontata. E’ per lui molto difficile, dunque, raccontare questo tipo di notizie al pubblico, ma la realtà va sempre affrontata. Dopo essersi concesso un momento di sfogo personale, però, il presentatore ha ripreso la sua solita compostezza ed è andato avanti nella conduzione del programma.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!