Riccardo Ferri, chi è l’ex difensore nerazzurro: rapporti col figlio Marco

Carriera e curiosità su Riccardo Ferri, chi è l’ex difensore nerazzurro, una vita nell’Inter: rapporti col figlio Marco.

(screenshot video)

Fratello minore di Giacomo Ferri, anch’egli ex calciatore, Riccardo Ferri è stato a lungo una bandiera della difesa dell’Inter, con cui ha vinto uno scudetto, quello dei record nel 1989, una Supercoppa italiana, due Coppe Uefa e una Coppa Italia. Oggi è noto anche per essere il padre di Marco, ex corteggiatore di Uomini e donne quindi concorrente de L’isola dei famosi 2018.

Leggi anche: Marco Ferri: chi è l’influencer, ex calciatore e figlio d’arte

Una cinquantina di presenze in Nazionale, con quattro reti all’attivo, fortissimo in marcatura, per Marco Van Basten fu uno dei difensori più arcigni che ha incontrato nel campionato italiano. La sua carriera è quasi tutta nell’Inter, che lo acquista nel 1977 e lo fa esordire in serie A nell’ottobre 1981, a 18 anni compiuti da poco. A 20 anni diventa titolare.

Leggi anche: Guenda Goria, chi è l’attrice: carriera, curiosità e vita privata

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dall’Inter al rapporto con il figlio Marco: conosciamo Riccardo Ferri

(Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

418 presenze e 8 reti in maglia nerazzurra, prima di passare alla Sampdoria, dove concluse relativamente giovane la sua carriera a soli 33 anni. Una carriera nell’Inter che fu però in chiaroscuro: Riccardo Ferri viene anche ricordato per essere il “re degli autogol”, ovvero il calciatore insieme a Franco Baresi con più autogol in carriera in Serie A. Furono 8 e uno difficilmente verrà dimenticato dai tifosi nerazzurri: quello nel derby contro il Milan del 20 dicembre 1987, che i rossoneri vinsero uno a zero.

Ritiratosi, fino al 1998 ha allenato nelle giovanili dell’Inter, poi entrò in contrasto con l’allora presidente Moratti. Successivamente è stato opinionista in diverse trasmissioni sportive Mediaset e 7 Gold. Attualmente è responsabile dell’area tecnica del L.R. Vicenza, mentre nel 2014 lui e suo figlio Marco fondano l’Inter Academy Florida, scuola di calcio giovanile attiva negli Usa. Proprio suo figlio, in un’intervista a Il Giornale, ha spiegato che il legame tra i due è forte, ma ha precisato: “Io volevo da sempre lasciare una impronta come Marco Ferri e non come ‘il figlio di’ Riccardo Ferri. Questo è uno dei motivi che mi hanno spinto a lasciar casa presto”.