Belen senza mascherina in piena zona rossa, insulti anche a Santiago

Una marea d’insulti si è rovesciata addosso a Belen Rodriguez dopo le ultime foto pubblicate su Instagram: ecco perché.

La bellissima showgirl argentina Belen Rodriguez è finita di nuovo nel mirino della parte più critica del web, ma questa volta il motivo sembra essere serio. La modella ha pubblicato sul suo profilo Instagram alcuni video e fotografie in compagnia del figlio Santiago, che ha compiuto quest’anno 7 anni. I due si trovano a Milano, in compagnia della nonna Veronica Cozzari, in piena zona rossa: Milano infatti è una delle città più colpite dalla seconda ondata di Coronavirus, e i numeri non sembrano promettere bene. Se i cittadini milanesi non dimostreranno di essere in grado di adottare le misure preventive per la pandemia, nella big city lombarda potrebbe ripetersi lo scenario dello scorso marzo.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Belen Rodriguez a letto con il nuovo fidanzato, video sexy su Instagram

Belen e Santiago al parco senza mascherina, il web esplode contro la famiglia Rodriguez

Ma il virus sembra non preoccupare più di tanto la famiglia Rodriguez, che ha violato il lockdown ed è andata a giocare al parco. I video e le fotografie mostrano il bambino correre senza mascherina (in realtà ce l’ha, ma è abbassata sul mento e quindi completamente inutile), e ciò ha scatenato l’ira del web che si è scagliato contro mamma Belen nei commenti. In realtà, stando alle foto pubblicate, era solo il bambino quello senza mascherina: la modella l’ha tolta solo per scattare le foto. La Rodriguez non ha risposto alle critiche, ma ha accompagnato le foto dalla didascalia “Collezionando belle giornate occupando la mente con pensieri positivi, sorridendo anche se qua fuori c’è un gran casino. Spero che tutto ciò passi presto, spero che tutti voi stiate bene. Vi abbraccio”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

A jugar…..

Un post condiviso da 𝑩𝒆𝒍𝒆𝒏 (@belenrodriguezreal) in data:

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!