Alberto Genovese arrestato per stupro: l’imprenditore ha 43 anni

Alberto Genovese, 43 anni, è stato arrestato accusato di violenza sessuale, spaccio di droga e sequestro di persona
Alberto Genovese, di 43 anni, è stato arrestato sabato scorso a Milano. Accusato di violenza sessuale, spaccio di droga e sequestro di persona, Genovese è stato fermato ieri sera verso le 23:30 dopo la denuncia di una ragazza 18enne. Secondo le prime ricostruzioni, l’accusa di violenza sessuale si riferisce a fatti accaduti il 10 ottobre, quando la ragazzina si trovava in casa dell’imprenditore per una festa a base di alcol e droghe.

Arrestato per stupro il fondatore di Facile.it Alberto Genovese

Quella notte la vittima è stata drogata, rinchiusa in una camera da letto mentre un bodyguard sorvegliava la porta, e violentata sessualmente mentre era in evidente stato di incoscienza. Le violenze ripetute sono andate avanti a lungo: la ragazza ha raccontato di essere stata anche ammanettata e legata, mentre gridava aiuto. Solo quando ha ripreso coscienza il giorno dopo è stata trasportata dal 118 alla clinica Mangiagalli di Milano, che ha confermato lo stupro. Le indagini hanno scoperto che in casa di Alberto Genovese c’erano diverse dosi di mdma, chetamina, 2CB, cocaina rosa e altre droghi molto potenti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!