Coronavirus Italia 6 novembre: quasi 38mila nuovi contagi

Ancora un balzo in avanti nel numero di nuovi contagi da Coronavirus in Italia: sono quasi 38mila nella giornata del 6 novembre.

(ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Record di tamponi, ma anche di contagi oggi 6 novembre in Italia: la curva non solo tarda ad appiattirsi, ma i nuovi positivi giornalieri continuano a crescere. Ancora non si vedono effetti dalle nuove norme di contenimento, insomma, e questo preoccupa molto gli esperti, che da una parte lanciano appelli a evitare spostamenti, dall’altra invitano il governo a decisioni drastiche.

Leggi anche: Coronavirus, Conte gela i ristoratori: “Iva al 4%? Spesa eccessiva”

Il dato di ieri era di 34.505 nuovi contagi e 445 morti su 219.884 tamponi. Oggi siamo davanti a un altro incremento, anche abbastanza netto. 37.809 nuovi casi e 446 morti nelle ultime 24 ore: questo il dato impressionante di oggi 6 novembre. Un dato importante oggi è quello dei tamponi, che registrano un altro importante record: sono stati infatti 234.245 quelli effettuati.

Leggi anche: Coronavirus Napoli, Ricciardi insiste: “Ci vorrebbe il lockdown”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus Italia oggi 6 novembre

(TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Dai dati che affluiscono dalle singole Regioni si nota come rispetto ai mesi caldi di marzo e aprile oggi il contagio sia pressoché ovunque diffuso in maniera capillare. Ancora una volte, le Regioni del Nord mostrano dati più preoccupanti, ma il contagio è ben radicato purtroppo anche nel Centro Sud, con la Puglia che torna a sfiorare i mille nuovi positivi giornalieri, per la precisione 946 con 15 decessi.

Supera quota 2500 contagi giornalieri la Toscana, mentre ha una lieve flessione l’Emilia Romagna. Stabile anche oggi il dato del Veneto, ma non solo: stabile e comunque preoccupante il dato dei nuovi contagi in Regioni di media grandezza come sono le Marche o il Friuli Venezia Giulia. Drammatico il dato della Lombardia: ci sono infatti in appena 24 ore 9.934 nuovi contagi, con 131 morti e 48 ricoveri in più nei reparti di terapia intensiva.