Ragno enorme all’aeroporto di Orio al Serio, scatta il panico totale

Ragno enorme all’aeroporto di Orio al Serio, scatta il panico totale. Chiamate le autorità, mai vista una cosa del genere. 

Ragno Lupo

Momenti di grande apprensione all’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio. In un magazzino alcuni inservienti hanno trovato un ragno che ha fatto scattare l’allarme generale. Nessuno sapeva come trattare l’animale e la preoccupazione principale era che fosse una qualche specie esotica arrivata con un viaggio internazionale.

Leggi anche –> 24enne in fin di vita per il morso di un ragno: dolori lancinanti

Proprio per questo motivo sul posto sono arrivati gli uomini della sezione di Bergamo dell’Ente nazionale protezione animali. Gli esperti hanno potuto constatare che si trattava della specie Hogna Radiata, più comunemente conosciuto come Ragno lupo. Non era dunque una specie esotica e proprio per questo motivo l’animale è stato poi liberato in area naturale.

Che cos’è il ragno lupo

Il ragno lupo è un aracnide molto particolare. L’Enpa infatti ha spiegato: “Una delle principali differenze tra i ragni lupo e gli altri ragni è il fatto che questo aracnide non tesse una ragnatela per ingannare e catturare le prede ma aspetta nascosto e al momento opportuno si lancia sulla preda. Qualsiasi altro ragno, poi, in presenza dell’uomo o di un qualsiasi animale domestico, fugge sulla propria ragnatela. Questa specie invece ha una tana, che potrebbe trovarsi in una porta o finestra nella casa o nell’edificio dove lo avete trovato. Infine, assomigliano molto alle tarantole ma sono molto più pelosi e sono sempre marroni o grigi con alcune linee marcate sul corpo e sono dotati di tre artigli tarsali sulle zampe”.

Ragno Lupo