Maria Teresa Ruta, aggredita e violentata a Roma: “Mi hanno strappato i lobi”

Maria Teresa Ruta, aggredita e violentata a Roma: “Mi hanno strappato i lobi delle orecchie”.

Maria Teresa Ruta

La nuova concorrente del Grande Fratello Vip Maria Teresa Ruta (nella casa insieme alla figlia Guenda Goria) ha raccontato qualche tempo un’esperienza terribile e devastante che l’ha segnata per sempre.

Leggi anche –> Guenda Goria, chi è l’attrice: carriera, curiosità e vita privata

Fino a poco tempo fa non ne aveva mai parlato. Era il 1977 e la Ruta aveva solo 17 anni. “Quel giorno, il 14 agosto, a Roma non c’era nessuno: fui aggredita in una stradina, mi strapparono i lobi delle orecchie, hanno provato a violentarmi ma mi difesi con le unghie e con i denti, poi sono svenuta e dopo è intervenuto qualcuno”.

Maria Teresa Ruta, la terribile confessione

“Non ho detto nulla ai miei genitori per non voler dare loro un dolore – ha spiegato qualche tempo fa la conduttrice -. Quando andai alla polizia per denunciare, non c’erano abbastanza elementi per trovare gli aggressori”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News

La Ruta ha spiegato come sia stato poi il lavoro a permetterle di andare avanti e dimenticare, ammesso che sia possibile, uno choc del genere: “Il lavoro mi ha aiutato: mi presentai per tutto, anche ai provini per le mani. Poi ho iniziato a lavorare come inviata per un programma di Piero Angela. A Roma mi offrivano una brioche insieme al cappuccino senza chiedermi nulla in cambio”.