Home News Fausto Leali choc al GfVip: “Mussolini ha fatto cose per l’umanità”

Fausto Leali choc al GfVip: “Mussolini ha fatto cose per l’umanità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:51
CONDIVIDI

Fausto Leali è finito nei guai dopo 24 ore dall’ingresso nella casa del GF Vip per aver pronunciato delle frasi scioccanti su Mussolini.

Sono passate solamente 24 ore dall’inizio del GF Vip ed i concorrenti hanno già avuto modo di generare polemiche. Come da tradizione il programma Mediaset è accompagnato da stranezze, strafalcioni e cadute di stile, ma solitamente passa qualche giorno prima che un comportamento generi polemiche o porti a valutare l’eliminazione. In questo primo giorno è già andato via un concorrente: Flavia Vento ha lasciato il programma perché sentiva la mancanza dei cani. C’è stato anche il primo ritardo nel taglio di regia, visto che la De Blanch è stata filmata come mamma l’ha fatta mentre si cambiava.

Leggi anche ->Flavia Vento disperata abbandona il Grande Fratello Vip: cosa le è successo

L’evento che farà discutere, però, è accaduto poco dopo, quando Fausto Leali ha parlato della percezione del pubblico ed in generale delle persone. Il cantante, infatti, voleva far passare il concetto che non importa quanto bene fai, le persone ricorderanno sempre l’unica cosa sbagliata che hai fatto. Concetto assolutamente condivisibile, specie se si parla di personaggi dello spettacolo, solo che l’esempio fatto non è stato quello dei più azzeccati.

Leggi anche ->Gf Vip, Adua Del Vesco attacca Massimiliano Morra: “Ha sbagliato tanto”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Fausto Leali choc al GFVip: “Mussolini ha fatto cose per l’umanità”

Per rendere maggiormente chiaro il suo discorso, infatti, Leali cita Mussolini e dice: “Se fai nove cose giuste e una sbagliata, la gente ti ricorderà solo per quella sbagliata. Prendiamo ad esempio Mussolini, ha fatto delle cose per l’umanità, ma poi è andato con Hitler. Il quale nella storia era un fan di Mussolini”. A quel punto la regia ha cercato di mettere una pezza, tagliando e mandando la pubblicità. Purtroppo, però, il danno ormai era fatto ed è stato persino possibile sentire qualcuno degli altri concorrenti che gli dava ragione.