Tempesta killer: 10 bambini uccisi da un fulmine mentre giocavano a calcio

0
4

Una violenta tempesta si è abbattuta su un campo di calcio in cui giocavano dei bambini: un solo fulmine ne ha uccisi 10.

Un momento di allegria e gioia nel corso della giornata, si è tramutato in tragedia quando una tempesta si è abbattuta con violenza sulla città di Arua (Uganda). Un gruppo di bambini di età compresa tra i 15 ed i 13 anni in quel momento stava giocando a calcio in un campetto locale ed è stato colto dalla pioggia battente. Il boato assordante dei tuoni e il bagliore accecante dei lampi avevano convinto i piccoli a nascondersi nei pressi di una capanna che si trovava vicino al campo.

Leggi anche ->Lourdes, un fulmine colpisce la funicolare: gravi i passeggeri

Quella ritirata, suggerita non solo dalla pioggia ma dal timore di quei fulmini che squarciavano il cielo non è bastata a salvare la vita ai ragazzi. Un fulmine, infatti, ha colpito proprio la zona in cui si erano rifugiati e nove di loro sono morti istantaneamente. Gli altri quattro, gravemente feriti, sono stati portati in ospedale. Uno di loro è morto prima dell’arrivo nella struttura, gli altri si trovano tutt’ora ricoverati.

Leggi anche ->Fulmine uccide uomo | Gianni muore a 36 anni mentre pesca

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Fulmine uccide 10 bambini: la tragedia più grave dal 2011

Il Paese africano in questi ultimi giorni è funestato da queste massicce precipitazioni accompagnate da tempeste di fulmini. Un fenomeno letale, quest’ultimo, che non è nuovo in Uganda e che già in passato ha portato alla morte di diversi malcapitati. La tragedia di oggi, tuttavia, è la più grave da diverso tempo a questa parte. Per trovare un numero di morti maggiori a causa di una tempesta di fulmini, infatti, bisogna tornare al 2011. In quella occasione un fulmine aveva colpito una scuola causando la morte di 18 bambini. Quello stesso anno morirono altre 28 persone durante il periodo delle tempeste.