Pirata della strada senza patente dal 2008 investe e uccide una donna

0
1

Non ha la patente da 12 anni, ma il pirata della strada guida ancora come se niente fosse. Una tragedia tanto tremenda quanto annunciata.

Pirata della strada uccide donna
Un pirata della strada investe ed uccide una donna e da anni non aveva la patente Foto dal web

Un pirata della strada ha investito ed ucciso una donna. La vittima stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. L’uomo l’ha travolta facendo si che morisse sul colpo, e non si è nemmeno fermato a prestare soccorso, allontanandosi a tutta velocità.

LEGGI ANCHE –> Nubifragio Verona | immagini impressionati | tanta paura | VIDEO

La vicenda risale alla giornata di venerdì 21 agosto 2020 ed è accaduta nella località di Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta. A distanza di neppure 48 ore però la polizia è riuscita a rintracciare il pirata della strada e ad arrestarlo, con l’accusa di omicidio stradale e di omissione di soccorso. Ma non è tutto. Il killer si è scoperto essere alla guida di un veicolo non provvisto di assicurazione. E lui non aveva più la patente da 12 anni, dopo che nel 2008 gli venne ritirata. L’uomo si chiama Vincenzo Martone e ha 39 anni. Al momento si trova in custodia cautelare nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, come disposto dalla locale Procura.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Muore in piscina | Stefano trovato senza vita durante party di notte

Pirata della strada, aveva nascosto l’auto nella vegetazione

A fermare questo pericoloso assassino sono stati in particolare gli agenti di polizia del Commissariato di Maddaloni e della Polstrada di Caserta. L’uomo è stato arrestato in casa sua, a San Felice a Cancello, sempre nel Casertano. Sequestrata la vettura che ha ucciso la 56enne, e che presentava tracce evidenti dell’impatto. Martone aveva provato a nascondere il veicolo sotto a dei rami e a delle foglie ammassati appositamente. Ma le forze dell’ordine sono arrivate a lui esaminando le riprese estrapolate dalle telecamere del sistema di sicurezza installate in zona. Assieme all’omicida stradale c’era anche una donna, sua convivente, denunciata dalle autorità stesse per favoreggiamento e per omessa denuncia.

LEGGI ANCHE –> Il vento a 100 km/h fa cadere un albero: bimbo schiacciato e ucciso