Mihajlovic positivo al Coronavirus, torna la paura dopo la leucemia

0
6

Sinisa Mihajlovic positivo al Coronavirus, torna la paura dopo la leucemia che lo ha colpito mesi fa e dalla quale è guarito. 

sinisa mihajlovic
(Emilio Andreoli/Getty Images)

Sembra che anche per l’allenatore del Bologna sia stata la vacanza in Sardegna l’occasione nella quale si è ammalato di Covid-19. Qualche giorno fa lo avevamo visto impegnato anche in una partita di calcetto con Paolo Bonolis, Fabio Rovazzi, Flavio Briatore ed altri vip. Proprio lì potrebbe essersi sviluppato il focolaio che lo ha poi fatto ammalare.

Leggi anche –> Sardegna Coronavirus: regole in spiaggia e vita notturna

Cosa è successo a Mihajlovic, i rischi dopo la leucemia

Da quel che si apprende Mihajlovic è asintomatico e sta bene, ma c’è forte preoccupazione dato che solo poche settimane fa è definitivamente guarito dalla leucemia, una malattia molto grave che lascia comunque l’organismo piuttosto debilitato anche e soprattutto perché il mister dopo i vari cicli di chemioterapia ha subito un trapianto di midollo osseo.

Leggi anche –> Coronavirus, positivo Andrea Petagna: si allunga la lista in Serie A

Ora l’allenatore del Bologna resterà in isolamento per i canonici 14 giorni. E’ solo l’ennesimo contagiato nel mondo sportivo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quasi tutti i calciatori coinvolti erano stati tra l’altro in vacanza in Sardegna, una regione che era stata Covid free per molto tempo e che ora rappresenta un focolaio enorme che desta davvero molta preoccupazione.