Morte Gioele, gli inquirenti annunciano: “Abbiamo una pista chiara sull’accaduto”

0
19

Morte Gioele, gli inquirenti annunciano: “Abbiamo una pista chiara sull’accaduto”. Sembra dunque vicina la soluzione al giallo che riguarda la morte del bimbo e di sua madre Viviana Parisi. 

Gioele Mondello

In base a quanto fanno sapere gli inquirenti potrebbe volerci meno tempo del previsto per sapere come è morto davvero il piccolo Gioele. Solo ieri dopo giorni di ricerche sono stati trovati i resti del suo corpo, una magliettina e le sue scarpette blu. Manca ancora il riconoscimento ufficiale, ma ormai ci sono pochissimi dubbi sul fatto che si tratti proprio di lui.

Leggi anche –> Gioele | dubbi sulle ricerche dal papà | ‘Che metodi hanno usato?’ FOTO

Morte di Gioele, il procuratore annuncia: “Seguiamo una pista chiara”

il procuratore di Patti Angelo Cavallo ha spiegato: “Il primo passo da fare è valutare i luoghi dove sono stati ritrovati i vari  resti che purtroppo erano sparsi. Si devono valutare – ha aggiunto il magistrato – i possibili tragitti della signora, del bambino, dei terzi, di animali. Oggi c’è questo lavoro iniziale le da fare. La zona dove abbiamo rinvenuti i resti percorrendo 50-60 metri di boscaglia si arriva ad un sentiero che potrebbe essere collegato al traliccio traliccio, ma è un’area vegetazione fitta. Trai due luoghi in linea d’aria c’è una distanza di circa 300 metri”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il pm parla poi della pista chiara che stanno seguendo: “Noi non aspettiamo i 90 giorni per avere i risultati scritti della consulenza dei nostri periti. Loro ci dicono immediatamente quello che, secondo loro, è successo. Già ce lo hanno detto. E posso dire che loro delle certezze le hanno a loro modo comunicate, riservandosi all’esito di accertamenti, in particolare di quelli istologici. Ma una pista, una lettura chiara degli avvenimenti già c’è stata data”.